17 ottobre 2019
Aggiornato 16:30
91ma adunata nazionale a trento

Alpini: Fedriga, siamo idealmente al loro fianco

Il governatore del FVG afferma: «Esprimo grande solidarietà e vicinanza alle Penne Nere e auspico che i responsabili dei sabotaggi al sistema dei trasporti siano individuati e perseguiti»
Alpini: Fedriga, siamo idealmente al loro fianco
Alpini: Fedriga, siamo idealmente al loro fianco Regione Friuli Venezia Giulia

FVG - Partita l'adunata degli alpini a Trento, migliaia come sempre le penne nere partite dal Friuli Venezia Giulia. In merito ai tentativi di sabotaggio al sistema dei trasporti verso Trento, si registra la presa di posizione del presidente Massimiliano Fedriga, a poche ore dall'alzabandiera che ha dato il via al raduno. «Auspico che gli esecutori siano individuati e puniti. Quanto è accaduto in Trentino è un fatto di assoluta gravità. Esprimo grande solidarietà e vicinanza alle Penne Nere e auspico che i responsabili dei sabotaggi contro la 91ma adunata nazionale degli alpini, a Trento, siano individuati e perseguiti»

«Chi si è macchiato di questi atti, volti a contrastare cittadini che hanno un alto senso delle istituzioni, è un delinquente e come tale va trattato» ha aggiunto Fedriga, esprimendo profondo disappunto anche per le scritte ingiuriose comparse nella città di Trento e per le sassate indirizzate alla vetrina di un negozio che commercializza prodotti ufficiali dell'adunata. «Siamo e saremo sempre a fianco degli alpini, una realtà preziosa della quale dobbiamo essere orgogliosi», ha concluso Fedriga.