20 ottobre 2018
Aggiornato 09:00

Golf club Villaverde: passaggio di mani tra Lualdi e Dall’Ava per bar e ristorante?

L’accordo potrebbe essere suggellato a giorni, con l'obiettivo di concentrarsi maggiormente sull'attività del golf
Golf club Villaverde: passaggio di mani tra Lualdi e Dall’Ava per bar e ristorante?
Golf club Villaverde: passaggio di mani tra Lualdi e Dall’Ava per bar e ristorante? (Golf club Villaverde)

FAGAGNA - La gestione del ristorante e del bar del Golf club Villaverde di Fagagna è prossima a un passaggio di mano. Trattative sono infatti in corso tra il presidente e proprietario del Golf club, Gabriele Lualdi, e l’imprenditore sandanielese Carlo Dall’Ava. L’accordo (che stando ai rumors rientrerebbe in una trattativa più ampia tra i due imprenditori) potrebbe essere suggellato a giorni. Lo stesso Dall’Ava, pur non entrando nel dettaglio dell’operazione, non nega che alcuni incontri si siano già tenuti. La notizia dunque, ancorché non ancora confermata, non è stata smentita.

LUALDI VORREBBE CONCENTRARSI SUL GOLF - Alla base della decisione di Lualdi, vi sarebbe l’obiettivo di sgravarsi della gestione diretta del settore ristorazione per potersi dedicare in maniera più determinata all’attività del golf sia in termini di promozione della struttura, di cui fa parte anche il prestigioso resort, sia di eventi sportivi. Struttura che in pochi anni è riuscito a proiettare in una dimensione europea e internazionale, rendendo il green fagagnese uno tra i più attrattivi del Nord Italia, in grado di competere con quelli europei.

CHI E’ DALL’AVA - Carlo Dall’Ava, ricopre attualmente la carica di presidente del Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi) e di vice presidente di Confcommercio. E’ anche console onorario della Federazione Russa-Udine e comproprietario della Dok Dall’Ava fondata da suo padre Natalino. E’ proprietario di due punti di ristorazione a Udine e San Daniele e di un azienda di produzione di dolciumi, a San Vito al Natisone.