18 dicembre 2018
Aggiornato 21:00

Sfida salvezza per l'Udinese. Tudor: "Non bisogna guardare alle altre squadre perché ti distrae"

Per la partita del 20 maggio il tecnico si attende che i suoi "vadano al massimo. Quella è la cosa più importante, senza concedere nulla dietro e dando il massimo davanti"
Sfida salvezza per l'Udinese. Tudor: "Non bisogna guardare alle altre squadre perché ti distrae"
Sfida salvezza per l'Udinese. Tudor: "Non bisogna guardare alle altre squadre perché ti distrae" (ANSA)

UDINE - «Finire in casa con una vittoria sarebbe importante». Lo ha detto il tecnico dell'Udinese Igor Tudor nella consueta conferenza stampa della vigilia in vista dell'ultima gara di campionato con il Bologna, decisiva in chiave salvezza. Vincendo, l'Udinese non avrebbe bisogno di fare calcoli e guardare ai risultati dagli altri campi per restare un altro anno in serie A. «Non bisogna guardare alle altre squadre perché ti distrae, ti toglie l'attenzione e la concentrazione necessarie per fare al meglio una buona gara e un buon risultato». Per la partita del 20 maggio il tecnico si attende che i suoi «vadano al massimo. Quella è la cosa più importante, senza concedere nulla dietro e dando il massimo davanti».