31 ottobre 2020
Aggiornato 15:00
Manzano

Ubriaco investe una giovane ciclista e non si ferma

L’uomo, 86 anni, si è costituito un’ora dopo: aveva nel sangue una concebtrazione di alcol 4 volte sopra la media

MANZANO – Viene travolta da un’automobile che non si ferma a prestare soccorso. L’episodio ha vista coinvolta una 17enne di Udine che, sabato mattina, insieme a un'amica, aveva raggiunto Manzano approfittando della bella giornata di sole. A darne notizia è il Gazzettino. 

L'AUTOMOBILISTA NON SI E' FERMATO - L’incidente è avvenuto in via Roma, nei pressi del municipio. Come detto la persona che si trovava alla guida non si è fermata a prestare soccorso alla ragazza finita a terra. La giovane è stata soccorsa dal personale del 118 (a chiamare aiuto sono stati alcuni passanti) che l’ha medicata e accompagnata in ospedale per una ferita alla gamba.

L'UOMO SI E' COSITUIOTO POCO DOPO - Poco meno di un’ora dopo il sinistro, un 86enne di Manzano si è presentato, insieme al nipote, nella caserma dei carabinieri, ammettendo le proprie colpe. Sottoposto all’alcoltest, l’anziano è risultato avere un tasso alcolemico nel sangue di 4 volte superiore al consentito. L’uomo è stato denunciato a piede libero per omissione di soccorso e guida in stato di ebrezza.