Cronaca | UDINE

Migrante arrestato per droga: spacciava cocaina

Da marijuana e hashish si comincia a passare alla polvere bianca. Operazione antidroga della Polizia

Migrante arrestato per droga: spacciava cocaina
Migrante arrestato per droga: spacciava cocaina (Diario)

UDINE – Dalle droghe leggere alla cocaina il passaggio è breve. Un meccanismo che il racket della droga conosce bene e che pare stia iniziando a coinvolgere anche i richiedenti asilo. Da mesi, infatti, i problemi in cui sono incappati molti migranti è stato quello dello spaccio delle cosiddette droghe leggere, marijuana e hashish. Oggi, però, sul mercato si affaccia, per la prima volta, anche la cocaina.

La scorsa notte un 21enne afghano è stato scoperto dalla Polizia di Udine mentre si aggirava, in bicicletta per borgo stazione, in via Europa Unita. Il giovane, alla vista degli agenti, ha tentato la fuga, nascondendosi nel giardino di una casa dopo aver gettato un sacchetto di plastica. L’inseguimento ha avuto vita breve, con il 21enne che è stato subito arrestato. Nei suoi confronti pendeva anche un provvedimento di allontanamento da Udine non rispettato. Nel sacchetto, si è poi scoperto, c’erano diversi grammi di cocaina.