17 agosto 2018
Aggiornato 17:06

Alla Riserva Naturale Regionale di Cornino c’è ‘Griffonday’

Il 2 giugno, a partire dalle 9, ci sarà una giornata dedicata alle orchidee spontanee. L’evento in programma domenica 3 giugno, dalle 10 alle 18
Alla Riserva Naturale Regionale di Cornino c’è ‘Griffonday’
Alla Riserva Naturale Regionale di Cornino c’è ‘Griffonday’ (Fulvio Genero)

FORGARIA – È l’evento dell’anno, uno tra più attesi della stagione 2018. Domenica 3 giugno, dalle 10 alle 18, alla Riserva Naturale Regionale del Lago di Cornino, ci sarà il ‘Griffonday’: una grande festa per imparare, in maniera semplice e divertente, a conoscere e rispettare la natura e l’ambiente attraverso tante attività in programma.

I BIMBI SARANNO I PROTAGONISTI DELLA MANIFESTAZIONE. Si comincerà alle 10 con l’apertura degli stand e dei laboratori didattico educativi. Non mancheranno giochi, truccabimbi e animazione. Tutte le attività, completamente gratuite (prenotazione obbligatoria per laboratori ed escursioni), si terranno negli spazi esterni del centro visite. Tante le realtà del territorio che hanno già aderito all’evento: il Parco Naturale delle Prealpi Giulie, che proporrà esperimenti legati all'aria con costruzione di modellini aerodinamici, le Grotte di Villanova, con stand e piccoli esperimenti, il Villaggio degli Orsi, che coinvolgerà i più piccoli tramite giochi e indovinelli, il Gruppo Pluvér cultura, che presenterà laboratori creativi fatti con ‘cose’ semplici’, e ‘CyberTracker kokulandela’, che proporrà un’interessante esposizione di tracce lasciate dagli animali ma anche un’escursione alla scoperta del territorio. Una delle novità di quest’anno è l’esposizione e l’area gioco con mattoncini Lego a cura di ‘Fvg brick team.

SARANNO PRESENTI ANCHE L’OASI QUADRIS, Albergo Diffuso Monte Prat e altre importanti realtà naturalistiche. Il programma della giornata è ricco. Alle 10.30, la cooperativa Pavees, che gestisce la Riserva, organizzerà un’interessante attività di orienteering. A seguire, alle 14, appuntamento con ‘Meteomontagna’, a cura di Marco Virgilio. Alle 15.30, invece, ‘Orme e tracce lungo il fiume Tagliamento’, attività promossa da Kokulandela/CyberTracker Italia. Questi laboratori (per tutti iscrizione obbligatoria) rientrano nel progetto ‘Giovani Esploratori Crescono’, presentato dal Comune di Forgaria nel Friuli e finanziato dalla Regione.

UN ALTRO MOMENTO DA NON PERDERE sarà l’inaugurazione della mostra fotografica ‘La vita segreta dei rapaci notturni’, di Ivan Mazzon, alle 12. «Questo evento, assieme a ‘Vivi e liberi di volare’, è uno dei più importanti e significativi per noi, che da anni ci occupiamo di educazione ambientale - spiega Ylenia Cristofoli, presidente della cooperativa Pavees -. La nostra regione è ricca di realtà naturalistiche, purtroppo ancora poco note. Questo evento vuole contribuire a far conoscere ed apprezzare la biodiversità del nostro territorio in maniera semplice, attraverso esperimenti e attività creative. Per l’occasione l’Associazione per Cornino aprirà un chiosco nei pressi dell’area ricreativa». Il 2 giugno, inoltre, sarà organizzata un’escursione alla scoperta delle meravigliose orchidee presenti sul territorio. I visitatori saranno accompagnati dalle guide botaniche. Il ritrovo è alle 9, al centro visite. La giornata si aprirà con una conferenza introduttiva. La partenza per l’escursione è prevista alle 9.40: destinazione Osoppo (lo spostamento da Cornino a Osoppo avverrà con mezzi propri). Sarà effettuata un’escursione, accessibile a tutti, adulti e bambini (sono ammessi anche cani al guinzaglio), alla scoperta delle orchidee.

Per informazioni e prenotazioni www.riservacornino.it.