21 novembre 2018
Aggiornato 08:30

Baby Gang danneggia il Parini di Pordenone

La polizia ha segnalato alla Procura di Pordenone dieci minorenni responsabili di una serie di furti e danneggiamenti; i ragazzi hanno spiegato di averlo fatto per noia
Baby Gang danneggia il Parini di Pordenone
Baby Gang danneggia il Parini di Pordenone (ANSA)

PORDENONE - Si sono introdotti nella sede dell'ex istituto paritario 'Parini e Alfieri' di Pordenone e hanno imbrattato i muri con scritte blasfeme, messo a soqquadro i corridoi e danneggiato alcuni crocifissi, una statua in gesso raffigurante la Madonna e due quadri. Inoltre hanno rubato, tra le altre cose, computer e proiettori. Per questo motivo 10 minorenni, di cui 4 con meno di 14 anni, sono stati segnalati dalla Polizia di Stato di Pordenone.

Agli agenti la Baby gang avrebbe raccontato di aver agito per noia. Gli atti vandalici risalgono a domenica 27 maggio sera. Sul posto, dopo l'allarme dato da un cittadino, gli agenti 'Volanti'. Tra lunedì e oggi le indagini, condotte anche dalla Polizia Scientifica, hanno permesso di identificare dieci ragazzi, che sono stati segnalati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Trieste per furto, danneggiamento e invasione di terreni o edifici. Tutti i minorenni, che frequentano scuole primarie e secondarie della zona, sono stati riaffidati ai genitori.