12 dicembre 2018
Aggiornato 00:30

Risonanze ‘scende’ in città: anteprima al Castello di Udine

Appuntamento nel Salone del Parlamento si esibirà la Theresia Youth Orchestra
Risonanze ‘scende’ in città: anteprima al Castello di Udine
Risonanze ‘scende’ in città: anteprima al Castello di Udine (Risonanze)

MALBORGHETTO-VALBRUNA – Risonanze scende in città. Sabato 9 giugno, alle 21, il Salone del Parlamento del Castello di Udine ospiterà l’anteprima del Festival in programma dal 14 al 17 giugno a Malborghetto-Valbruna. Nel capoluogo friulano si esibirà la Theresia Youth Orchestra diretta dal maestro Claudio Astronio, bissando il concerto di venerdì 8 giugno nella chiesa parrocchiale di Malborghetto (anche in questo caso l’inizio è fissato per le 21). In Castello saranno protagonisti la sinfonia numero 35 di Mozart in Re maggiore Haffner, e la sinfonia di Kraus in Do minore.

LA THERESIA YOUTH ORCHESTRA è un'orchestra internazionale composta da musicisti sotto i 30 anni provenienti dalle principali scuole europee di musica antica. Theresia si concentra esclusivamente sul repertorio di musica classica e promuove la sua esibizione su strumenti originali dell’epica, sviluppando i suoi cicli di apprendimento e tour di concerti attorno alle opere sinfoniche di Haydn, Mozart, Kraus, Boccherini e Beethoven.

PERCHÉ LA SCELTA DI FARLA PARTECIPARE AL FESTIVAL RISONANZE? La spiegazione arriva dal direttore artistico della manifestazione, Alberto Buserttini: «Malborghetto ha un forte legame con la propria storia: la popolazione locale ha un diritto di servitù sullo sfruttamento dei boschi concesso da Maria Teresa d’Austria, un diritto che è stato poi riconosciuto dallo Stato Italiano e che è in vigore da quasi 300 anni. Ecco perché rinnoviamo con piacere il nostro legame con il passato asburgico: recentemente l’amministrazione ha conferito la cittadinanza onoraria a Karl von Habsburg-Lothringen, Arciduca d’Austria, in occasione della ricorrenza dei 300 anni dalla nascita dell’Imperatrice Maria Teresa d’Austria, a cui la Theresia Youth Orchestra è dedicata».

DOPO QUESTA ANTEPRIMA il Festival aprirà i battenti il 14 giugno tra i boschi della Val Saisera. Un’occasione unica per ammirare gli imponenti abeti rossi di risonanza, per ascoltare musica e racconti immersi in una natura ancora incontaminata e per vedere all’opera i maestri liutai. Una quattro giorni di concerti, incontri, passeggiate guidate nella Foresta millenaria di Tarvisio (ci sarà spazio anche per il pilates mattutino), pic-nic, mostre e laboratori di Liuteria, spettacoli e laboratori per bambini, concerti serali a lume di candela. Informazioni più dettagliate sul festival ‘Risonanze’ sono reperibili sul sito internet www.risonanzefestival.com o sulla pagina Facebook dedicata. C’è anche un hashtag che è #Risonanze2018.