17 agosto 2018
Aggiornato 17:06

Omicidio-suicidio di Udine, il procuratore: «Il movente è puramente economico»

Nell'abitazione di Tarcento dell'uomo, Giuliano Cattaruzzi, gli inquirenti hanno trovato alcune lettere in cui sostanzialmente preannunciava il gesto
Omicidio-suicidio di Udine, il procuratore: «Il movente è puramente economico»
Omicidio-suicidio di Udine, il procuratore: «Il movente è puramente economico» (Diario)

UDINE - «Non si è trattato di un femminicidio legato a questioni passionali, è un fatto dovuto a un movente puramente economico». Lo ha dichiarato il Procuratore capo di Udine Antonio De Nicolo facendo il punto sulle indagini coordinate dal sostituto Luca Olivotto e condotte dalla Polizia di Stato con la Squadra Mobile e le Volanti sull'omicidio-suicidio avvenuto giovedì mattina in uno studio notarile a Udine.

GLI SCRITTI DI CATTARUZZI - Nell'abitazione di Tarcento dell'uomo, Giuliano Cattaruzzi, gli inquirenti hanno trovato alcune lettere in cui sostanzialmente preannunciava il gesto. L'uomo non avrebbe parlato espressamente dell'intento di uccidere l'ex moglie e poi di suicidarsi, ma avrebbe scritto che quanto si apprestava a fare sarebbe stata l'unica soluzione ai suoi problemi. Negli scritti, l'uomo avrebbe espresso la preoccupazione che l'ex moglie, da cui era divorziato ormai da parecchi anni, potesse in qualche modo sottrargli il patrimonio, almeno in parte, anche dopo la vendita della casa. Secondo quanto ricostruito, la donna avrebbe avuto un'ipoteca sulla casa di circa 80 mila euro per vedersi riconosciuto l'assegno divorzile. L'uomo, che aveva già avuto una figlia da un precedente matrimonio, viveva ora a Tenerife con la terza moglie e un figlio di 8 anni. Era nato a Bertiolo nel 1938.

SARA’ ESEGUITA L’AUTOPSIA - La Procura ha aperto un fascicolo per l'ipotesi di reato di omicidio premeditato seguito da suicidio che potrebbe presto essere archiviato per morte del reo. La dinamica dell'accaduto è abbastanza chiara. La Procura potrebbe presto dissequestrare la stanza dello studio notarile in cui è avvenuto il delitto. Nei prossimi giorni verrà svolta l'autopsia sul corpo delle vittime. Nel frattempo, sono in corso accertamenti sull'arma utilizzata.