Cronaca | UDINE

Rubano un registratore di cassa ma vengono inseguiti e fermati dai passanti

Il fatto è avvenuto mercoledì sera in via delle Pelliccerie: nei guai un 18enne e un minorenne

Rubano un registratore di cassa ma vengono inseguiti e fermati dai passanti (© Polizia)

UDINE – Dopo una fuga rocambolesca per le vie di Udine degna di una sequenza da film, due giovani sono stati bloccati dai passanti per le vie del centro mentre correvano trasportando un registratore di cassa. Il fatto è avvenuto mercoledì sera. I due, dopo un sopralluogo effettuato qualche giorno prima, hanno preso di mira la paninoteca Kebab di via delle Pelliccerie. Mentre hanno ordinato l’unica pietanza che doveva essere preparata lontano dal banco, si sono avvicinati al registratore di cassa rubandolo e disattivando anche la telecamera puntata sulla postazione.

Nella fuga però il titolare del negozio vicino è riuscito ad afferrare l’apparecchio per il filo elettrico pendente, senza però fermarli. Da lì, la fuga attraverso un percorso a ostacoli tra passanti che ne bloccavano la corsa, altri che non capivano chi fosse il ladro e chi l’inseguitore. A porre fine alla fuga l’arrivo della Polizia di Stato di Udine che è riuscita a bloccare un 18enne e il complice minorenne. Il primo è stato arrestato per rapina impropria in flagranza di reato (e messo agli arresti domiciliare in attesa del procedimento per direttissima), il secondo è stato ai famigliari e denunciato per il furto aggravato. Il registratore di cassa contenente ancora tutto il denaro è stato recuperato e restituito ai titolari della paninoteca.