21 novembre 2018
Aggiornato 09:00

Aspettando l'Estate a Pordenone: Torre in musica

In piazza Lozer mercoledì 27 giugno, alle 21, Parsound; venerdì 29 giugno, alle 21, Music Market Band; sabato 30 giugno, alle 21, Stile Libero
Aspettando l'Estate a Pordenone: Torre in musica
Aspettando l'Estate a Pordenone: Torre in musica (Parsound)

PORDENONE - In attesa dell’avvio ufficiale dell’'Estate a Pordenone' del Comune di Pordenone, in programma con la serata inaugurale del 2 luglio alle 20.45 in piazza XX Settembre col Pordenone Blues Festival, già fervono gli eventi in anteprima, che coinvolgono in modo particolare i quartieri cittadini.
Prende infatti il via mercoledì 27 marzo alle 21 in piazza Lozer con l'esibizione della band Parsound, la rassegna 'Torre in musica' a cura dell’associazione Il Castello: tre serate di intrattenimento musicale e gastronomico. Venerdì 29 sarà la volta della Music Market Band e infine sabato degli Stile libero (stesso luogo e stessa ora). Ogni serata avrà la sua offerta gastronomica: mercoledì le polpette di Ricky, venerdì serata paella a sangria (con prenotazione al bar Agorà), sabato i panini degli Alpini.

BAND E MUSICISTI - Parsound è formata da Andrea Musso (basso e voce) membro oltretutto della "Sdrindi Band", Antonio Bertolla (batteria), Moreno Gallai (tastiere), Ugo Virilli e Luca de Luca (chitarra) e Irene "Gilmour" Cipriano alla voce. La scaletta prevede musica rock a volontà per tutti i gusti.
Gli Stile Libero sono una Party Band che propone cover a 360 gradi: FreeStyle Rock ovvero Rock 'n Roll, Funky, Blues e Rock proposti in una perfetta fusione con le migliori Hit Dance e Pop che hanno fatto la storia, in Italia e nel mondo.Gli Stile Libero sono nati nel 2010 grazie alla sintonia tra il batterista Michele Billeci e il bassista Bruno Bonavolta, ai quali si sono subito aggregati il tastierista, corista e armonicista Gimmi Viol, il chitarrista Adj Biscontin e Valentino Ippolito, cantante con una carriera da solista non indifferente alle spalle. Alla fine del 2016 la band cambia la formazione con l'introduzione della voce femminile, Antea Mancaniello e il cambio della guardia alla tastiera e basso. Entrano così Joe Parente e Matteo Olivieri. I diversi percorsi musicali dei membri del gruppo hanno permesso la creazione di un genere straordinariamente vario, che spazia dai grandi classici rock ‘n roll, rockabilly, blues e rock fino alle ultime hit dance e pop del momento, italiane e straniere.
La Music Market Band sono quattro strumenti e una voce, tutto rigorosamente dal vivo, per ripercorrere con un repertorio che va dal rock al country al blues al melodico il più florido periodo della storia musicale moderna. Gli elementi della «Music Market Band» sono tutti musicisti di grande esperienza e provenienti tutti dal territorio pordenonese.