25 agosto 2019
Aggiornato 00:30
Giovedì mattina

Forni di Sopra, bimba cade per 8 metri e si salva

La piccola è stata raggiunta da cinque tecnici del Cnsas e poi dal personale dell'elisoccorso
Forni di Sopra, bimba cade per 8 metri e si salva
Forni di Sopra, bimba cade per 8 metri e si salva

FORNI DI SOPRA - Il Soccorso Alpino di Forni di Sopra è intervenuto intorno alle 11 di giovedì 28 giugno su chiamata diretta per soccorrere un bambina infortunatasi durante una escursione al Passo del Lavinal, nelle Dolomiti Friulane, in comune di Forni di Sopra.

LA BIMBA PARTECIPAVA A UNA GITA - La bambina, di otto anni e origini fornesi, partecipava a una gita della sezione di alpinismo giovanile del Cai di Forni di Sopra assieme ad altri coetanei e agli accompagnatori adulti ed è scivolata su una delle briglie del torrente rio del Lavinal nei pressi del sentiero Cai numero 367 a circa 1.200 metri di altitudine, facendo un volo di circa otto metri e atterrando sul greto, nei pressi di una pozza.

E' INTERVENUTO L'ELISOCCORSO - La piccola è stata raggiunta da cinque tecnici del Cnsas di Forni di Sopra che hanno potuto arrivare sul posto prima dell'elisoccorso, grazie alla strada di servizio che conduce fino a quota 1.200 di altitudine. L'elicottero della centrale operativa di Udine ha poi, poco dopo, sbarcato il personale sanitario (infermiere e medico) che ha stabilizzato la piccola. Quest'ultima fortunatamente non ha subito fratture, riportando però qualche contusione ed escoriazioni. Caricata in barella è stata verricellata a bordo del velivolo e condotta a Udine per le verifiche del caso. L'ìntervento si è concluso intorno alle 13.30.