13 dicembre 2018
Aggiornato 17:00

Minoranze: Roberti, bando da 180 mila euro per la tutela della lingua tedesca

Il territorio interessato comprende i Comuni di Sauris, Tarvisio, Malborghetto-Valbruna, Pontebba e Paluzza nella sola frazione di Timau; da questo bando è compreso anche il Comune di Sappada
Minoranze: Roberti, bando da 180 mila euro per la tutela della lingua tedesca
Minoranze: Roberti, bando da 180 mila euro per la tutela della lingua tedesca (AdobeStock | pathdoc)

FVG - Avrà una dotazione finanziaria di 180 mila euro il bando per sostenere iniziative e interventi di tutela e promozione del patrimonio linguistico e culturale delle minoranze di lingua tedesca del Friuli Venezia Giulia il cui testo è stato approvato in via preliminare dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore alle autonomie locali, sicurezza e politiche comunitarie Pierpaolo Roberti. Il territorio interessato comprende i Comuni di Sauris, Tarvisio, Malborghetto-Valbruna, Pontebba e Paluzza nella sola frazione di Timau; da questo bando è compreso anche il Comune di Sappada.

Possono essere beneficiari dei contributi - singolarmente o nell'ambito di un rapporto di partenariato - i Comuni e le Unioni territoriali intercomunali che insistono sul territorio delimitato; le organizzazioni e gli enti rappresentativi delle minoranze riconosciuti dalla legge regionale di tutela 20/2009; altri enti privi di finalità di lucro con sede legale e operativa nel territorio delimitato. Vengono finanziati corsi d'insegnamento della lingua e delle tradizioni locali, conferenze e convegni, ricerche in materia linguistica e culturale; eventi, spettacoli e manifestazioni culturali; iniziative di carattere informativo, comprese le attività editoriali, discografiche, multimediali ed espositive, le attività e produzioni nel settore dei media e nei vari ambiti socio-economici nella lingua di minoranza; attività di cooperazione culturale con enti operanti in paesi europei in cui è storicamente presente la lingua tedesca, ovvero in territori nazionali ed esteri ove sono presenti minoranze di lingua tedesca o altre minoranze linguistiche.

Con riguardo agli archivi storici, alle biblioteche e ai musei potranno essere sostenuti interventi per la riqualificazione e il miglioramento dell'offerta linguistico culturale, anche con ampliamento delle dotazioni e adeguamento delle attrezzature esistenti. Il contributo erogabile per ciascun programma di iniziative è compreso tra 10 e i 40 mila euro; per interventi nell'ambito di un rapporto di partenariato il limite massimo del contributo è elevato fino a 50 mila euro. I soggetti interessati dovranno presentare domanda al Servizio volontariato e lingue minoritarie della Direzione centrale cultura e sport entro il 10 ottobre 2018. I criteri per la valutazione e i dettagli del bando saranno consultabili sul sito della Regione una volta che il bando sarà approvato in via definitiva, ovvero a seguito del parere della Commissione regionale per le minoranze di lingua tedesca del Friuli Venezia Giulia.