16 agosto 2018
Aggiornato 04:30

Caso Eluana: la Lombardia risarcirą Peppino Englaro

160 mila euro per il rifiuto della sanitą lombarda di staccare l'apparecchiatura che teneva in vita la giovane
Caso Eluana: la Lombardia risarcirą Peppino Englaro
Caso Eluana: la Lombardia risarcirą Peppino Englaro (ANSA)

TRIESTE - Ammonta a più di 160 mila euro la somma che la Regione Lombardia verserà a titolo di risarcimento a Peppino Englaro, padre di Eluana, in seguito al rifiuto della sanità lombarda di staccare l'apparecchiatura che teneva in vita la giovane nonostante nonostante ci fosse una precisa indicazione della magistratura.

La cifra è stata indicata dalla Giunta regionale lombarda ed è comprensiva anche degli interessi legali. Il prossimo versamento della somma chiuderà una battaglia legale cominciata nel 2008, quando, appunto, in seguito al rifiuto delle autorità sanitarie della Lombardia, Peppino Englaro trasferì la figlia a La Quiete di Udine dove fu staccata la spina delle apparecchiature che tenevano in vita Eluana.