26 settembre 2018
Aggiornato 17:30

Finta mendicante deruba un'anziana: rintracciata dai carabinieri

Si tratta della stessa donna denunciata una settimana fa dopo aver rubato le borsette degli assistenti sociali
Finta mendicante deruba un'anziana: rintracciata dai carabinieri
Finta mendicante deruba un'anziana: rintracciata dai carabinieri (Adobe)

TOLMEZZO – Si aggira per i tavoli di un bar del centro, chiedendo la carità e leggendo alcuni passi della Bibbia. Azioni messe in atto per impietosire le persone che, convinte dalle difficoltà della donna, alla fine vengono derubate. E’ accaduto a Tolmezzo domenica mattina, come informa il Gazzettino.

A cadere nel tranello della finta mendicante è una donna di 78 anni che, insieme alla figlia, sta prendendo un caffè al bar. L’anziana le concede fiducia e si ferma a scambiare due chiacchiere. In quel momento abbassa la guardia e la finta mendicante riesce a sottrarle la borsetta con dentro il portafogli prima di dileguarsi.

Madre e figlia si accorgono poco dopo del furto subito, ma ormai della ladra non è più traccia. Vengono chiamati i carabinieri che grazie alla descrizione fornita, riescono a rintracciare la finta mendicante. Recuperano anche la borsetta, ma non i soldi. Si tratta della stessa donna denunciata una settimana fa dopo aver rubato le borsette degli assistenti sociali a Tolmezzo. Nei suoi confronti è scattata una seconda denuncia a piede libero.