Cronaca | Il punto

Sina (Confcommercio): «Mercato auto Fvg stabile solo grazie ai km 0»

Da gennaio a giugno immatricolate quasi 20mila vetture e fuoristrada

Sina (Confcommercio): «Mercato auto Fvg stabile solo grazie ai km 0»
Sina (Confcommercio): «Mercato auto Fvg stabile solo grazie ai km 0» (Diario)

UDINE - Il mercato dell’auto, dopo la ripresa dell’ultimo triennio, rimane stabile in Friuli Venezia Giulia. Nel primo semestre 2018 fa sapere Confcommercio, si sono immatricolati 48 veicoli in più dello stesso periodo dell’anno precedente (da 19.641 a 19.689, +0,2%). I numeri rimangono lontani dal periodo pre-crisi, quando si superavano le 50mila unità annue, ma soprattutto sono «gonfiati» dai km 0.

IL COMMENTO - «La tenuta è conseguenza degli sforzi dei concessionari – commenta Giorgio Sina, capogruppo, Auto Moto e Ricambi di Confcommercio provinciale di Udine e del Fvg –. Alla ripresa degli ultimi anni non ha fatto infatti seguito il consolidamento del mercato. La situazione rimane difficile, faremo fatica a mantenere i livelli del 2017».

L’AGGIORNAMENTO DI GIUGNO - Il mese di giugno è in linea con il dato semestrale. Stando al complesso delle cifre comunicate da Confcommercio, il totale delle immatricolazioni dello scorso mese in Fvg è di 3.274, vale a dire 13 in meno del giugno 2017 (-0,4%). A crescere è Trieste (+15,3%), quindi Gorizia (+6,8%), mentre Pordenone è stabile (+0,7%) e Udine in calo (-7,3%).

IL CONFRONTO SEMESTRALE - Il gruppo Auto Moto e Ricambi rende noti nel dettaglio anche i dati gennaio-giugno per provincia. Il +0,2% regionale è il risultato di segni positivi in tre delle quattro province del Fvg. Trieste è in testa alla classifica con la più alta percentuale positiva (+7,5%), seguita da Gorizia (+7,4%), Pordenone (+1,3%), con Udine al -4,1%.