22 ottobre 2018
Aggiornato 12:30

Spaccata a Martignacco: presa di mira una sala slot

E' successo lunedì prima dell'alba, verso le 5 del mattino. A sfondare l'ingresso è stato un furgone
Spaccata a Martignacco: presa di mira una sala slot
Spaccata a Martignacco: presa di mira una sala slot (Diario)

MARTIGNACCO - Hanno utilizzato un furgone come ariete, sfondando la porta d'ingresso in vetro della sala slot che si affaccia sulla statale, a Martignacco. Un tonfo secco, verificatosi alle 5 di lunedì 16 luglio. Un blitz rapidissimo, con i ladri che sono entrati nel bar arraffando una slot machine e fuggendo (sempre con il furgone utilizzato per la spaccata) prima dell'arrivo dei carabinieri. 

La sala slot si trova tra la Sme e il Podere, via Spilimbergo 281, ed è gestita da una famiglia cinese. Non è la prima volta che il locale finisce nel mirino dei ladri: era già accaduto qualche anno fa. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri di Martignacco. È possibile che questa volta qualche auto di passaggio abbia notato i ladri in azione, disturbandoli, poiché la sala slot si affaccia sulla statale e alle 5 del mattino inizia a fare luce.