26 aprile 2019
Aggiornato 02:30
Il caso

Intossicazione da funghi: gravi due coniugi residenti nell'hinterland udinese

La coppia, di origini serbe, si è sentita male mentre si trovava in vacanza nel proprio paese d'origine
Intossicazione da funghi: gravi due coniugi residenti nell'hinterland udinese
Intossicazione da funghi: gravi due coniugi residenti nell'hinterland udinese

UDINE - Una coppia di coniugi, cittadini serbi, entrambi sulla sessantina, sono ricoverati in gravi condizioni all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine a seguito di un'intossicazione da funghi. Lo si apprende da fonti ospedaliere.

La coppia, residente nell'hinterland udinese, si è sentita male mentre si trovava in vacanza nel proprio paese d'origine. E' stata la figlia, proprio in considerazione delle gravi condizioni di salute dei genitori, a deciderne il trasferimento in ambulanza all'ospedale di Udine. Marito e moglie sono giunti al Santa Maria della Misericordia la scorsa notte. Sono attualmente ricoverati uno in terapia intensiva e uno in medicina d'urgenza.