10 dicembre 2018
Aggiornato 19:30

Pavia di Udine, cede cavo dell'alta tensione: paura a Lauzacco

In viale Grado c'è stata la rottura improvvisa di un cavo della linea aerea da 220 mila volt
Pavia di Udine, cede cavo dell'alta tensione: paura a Lauzacco
Pavia di Udine, cede cavo dell'alta tensione: paura a Lauzacco (Diario)

PAVIA DI UDINE – Ad accorgersi dell’accaduto sono stati alcuni passanti. Hanno visto scintille e fiamme vicini all’elettrodotto. In poco tempo la zona è stata interdetta e si è capito quale fosse la natura del problema: la rottura improvvisa di un cavo della linea aerea da 220 mila volt dell’elettrodotto che costeggia la strada regionale 352 e che alimenta lo stabilimento Abs di Cargnacco di Pozzuolo.

Il fatto è accaduto in viale Grado, a Lauzacco, poco dopo le 8 del mattino. A causa degli sbalzi di corrente venutisi a creare, sono saltati anche alcuni contatori in abitazioni private della zona. Sul posto, oltre ai tecnici di Terna che hanno lavorato tutto il giorno per sistemare il guasto, anche i Vigili del Fuoco e la Polizia locale dell’Uti Friuli Centrale.

«I tecnici di Terna - ha chiarito la società - sono prontamente intervenuti per ripristinare la situazione. Nel contempo si stanno anche accertando le cause della caduta del conduttore che comunque non ha provocato danni a persone o cose».