24 aprile 2019
Aggiornato 10:30
Tolmezzo

Strani 'movimenti' nella zona del teatro: i cittadini ci avevano visto giusto

Nei giorni scorsi, gli agenti della polizia locale dell’Uti della Carnia hanno concluso un’operazione antidroga, fermando un cittadino di nazionalità italiana

TOLMEZZO – I cittadini lamentavano frequentazioni strane, disturbo e fenomeni di degrado, tutto nell’area adiacente al Teatro Candoni, Tolmezzo, in via 25 Aprile. Ed è per questa ragione che la zona è da tempo presidiata con costanza dalla polizia locale dell’Uti della Carnia. Nei giorni scorsi, gli agenti hanno concluso un’operazione antidroga, fermando un cittadino di nazionalità italiana, maggiorenne, che aveva con sé circa 20 grammi di sostanza stupefacente.  
 
LA DROGA - La pattuglia di passaggio, ha notato la presenza di alcuni soggetti, e ha provveduto a effettuare diversi controlli, identificando dei maggiorenni con precedenti specifici legati all’utilizzo e spaccio di droghe. Proprio in questa occasione gli agenti hanno trovato e sequestrato 20 grammi della sostanza stupefacente, appartenente a un soggetto deferito all’autorità giudiziaria, in stato di libertà.
 
CONTROLLI - Il corpo di polizia locale dell’Uti ha potuto svolgere al meglio il proprio lavoro soprattutto grazie alle segnalazioni dei cittadini, ma anche attraverso la recente intensificazione dei servizi esterni svolti sul campo, nell’ottica di un maggiore controllo e di una maggiore sicurezza sul territorio. L’attività di controllo e di repressione dei reati si inserisce in una più ampia strategia di contrasto al disagio, che passa anche attraverso la prevenzione, che fa parte degli obiettivi che l’Unione si è data.