16 agosto 2018
Aggiornato 04:30

Schianto frontale a Fraforeano: identificata la vittima, grave l'altro guidatore

Due auto, una Smart e una Alfa Romeo Giulietta, si sono scontrate frontalmente e la persona che si trovava alla guida di una Smart è deceduta
Schianto frontale a Fraforeano: identificata la vittima, grave l'altro guidatore
Schianto frontale a Fraforeano: identificata la vittima, grave l'altro guidatore (Diario di Udine)

RONCHIS - Incidente mortale a Ronchis, nella frazione di Fraforeano, lungo la sulla Strada Provinciale 7 bis, nel comune di Ronchis. Due auto, una Smart e una Alfa Romeo Giulietta, si sono scontrate frontalmente e la persona che si trovava alla guida di una Smart è deceduta. Si tratta del 65enne Sergio Cecotto, di Concordia Sagittaria, noto imprenditore dell’autotrasporto.

IL SINISTRO - Il fatto è avvenuto attorno alle 19 di venerdì 20 luglio, nei pressi dell'albergo ristorante ‘Le Mondine’. Per consentire le non semplici operazioni di soccorso e di recupero dei mezzi, la strada è rimasta chiusa fino alle 2 di notte, circa. La Smart, infatti, a seguito del violentissimo impatto, è finita nel fossato accanto alla carreggiata. L'altra auto, invece, è rimasta in strada. La persona che si trovava a bordo di quest'ultimo mezzo - S.B. 28enne di Mortegliano -  è stata portata all'ospedale in ambulanza. Le sue condizioni sarebbero serie. 

DIFFICILE L’IDENTIFICAZIONE - Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Norm della Compagnia di Latisana, i Vigili del Fuoco del distaccamento di Latisana e i colleghi volontari di Codroipo, e il personale del 118 a bordo di un'ambulanza e dell'elisoccorso. Non semplice l’identificazione di Cecotto che si trovava a bordo della vettura intestata a una donna, risultata poi essere la moglie, e che aveva i documenti nella all’interno della vettura. La dinamica del grave incidente è ancora al vaglio dei carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Latisana.