26 aprile 2019
Aggiornato 02:30
Fra venerdì 20 e sabato 21 luglio

In discoteca per rubare le borsette. I cellulari trovati nelle fioriere: denunciati due 20enni

Per entrambi è scattata la denuncia per furto, aggravato perché agito con destrezza, ed è stato disposto il divieto di ritorno nella provincia di Udine
In discoteca per rubare le borsette. I cellulari trovati nelle fioriere: denunciati due 20enni
In discoteca per rubare le borsette. I cellulari trovati nelle fioriere: denunciati due 20enni

LIGNANO SABBIADORO - Sono circa una decina le ragazze che, nella notte fra venerdì 20 e sabato 21 luglio, si sono viste rubare la borsetta e quindi, anche lo smartphone. I fatti sono avvenuti all’interno del Mr Charlie di Lignano. La consolidata collaborazione fra il personale della discoteca e le forze dell'ordine, presente all’interno con degli agenti in borghese, ha però consentito di individuare subito i ladri e di recuperare tutto.

LA POLIZIA - Il personale di polizia, comandato dell’ispettore superiore Omar Di Ronco, è infatti riuscito a riconoscere i due giovani borsaioli. Si tratta una coppia di isontini: un 23enne di Gorizia, con precedenti, e un 20enne di Monfalcone. Per entrambi, come anticipato dal Messaggero Veneto, è scattata la denuncia per furto, aggravato perché agito con destrezza, ed è stato disposto il divieto di ritorno nella provincia di Udine.

ERANO NELLE FIORIERE - La refurtiva non era addosso ai due ladri 20enni, bensì nelle fioriere sparse nel giardino della discoteca. Alcuni spenti, altri silenziati, per recuperarli la polizia ha utilizzato il servizio che ne individua la posizione. Sono stati quasi tutti riconsegnati. Ora le indagini proseguono. Attraverso l’analisi delle immagini di video sorveglianza, le forze dell’ordine stanno verificando la presenza di altri, eventuali, complici.