16 dicembre 2018
Aggiornato 00:30

Accoltellamento in piazza San Giacomo: trovati i responsabili

La polizia di Udine, in meno di 24 ore, ha rintracciato i due fratelli marocchini protagonisti dell’agguato ai danni di un tunisino
Accoltellamento in piazza San Giacomo: trovati i responsabili
Accoltellamento in piazza San Giacomo: trovati i responsabili (Diario - foto archivio)

UDINE – E’ durata meno di 24 ore la ricerca, da parte della Polizia di Udine, dei due marocchini che nella notte tra sabato e domenica hanno accoltellato un 34enne tunisino in piazza San Giacomo, dopo un diverbio nato in un locale pubblico. Grazie alle indagini messe in campo, il personale della Questura, già nel tardo pomeriggio di domenica, ha identificato e rintracciato gli autori del tentato omicidio.

Si tratta di due fratelli marocchini, rispettivamente di 31 e 27 anni, raggiunti in due distinti appartamenti in città e sottoposti a fermo di polizia giudiziaria per tentato omicidio d’intesa con la Procura della Repubblica di Udine.
Sono stati sequestrati il vestiario indossato dai due aggressori e la possibile arma del delitto (un coltello da cucina). I due fratelli sono stati accompagnati nel carcere di Udine.

Come informa la Polizia, l’attività d’indagine prosegue, finalizzata alla puntuale ricostruzione dei fatti nonché all’individuazione del movente.