26 giugno 2019
Aggiornato 06:30
GEMONA DEL FRIULI

Auto di un disabile presa di mira dai vandali

Nella notte tra lunedì 30 e martedì 31 luglio un Fiat Doblò è stato bersagliato da vernice rossa e azzurra

GEMONA DEL FRIULI – Un mezzo utilizzato da una persona disabile per i suoi spostamenti è stato preso di mira dai vandali. Nella notte tra lunedì 30 e martedì 31 luglio, in località Godo di Gemona del Friuli, un Fiat Doblò è stato bersagliato da vernice rossa e azzurra. Un’intimidazione? Una bravata? Un gesto di pura cattiveria? Per ora non è dato saperlo. L’unica cosa certa, per ora, è che si sia trattato di un’azione ignobile compiuta da uno o più imbecilli.

A rendere pubblico l’accaduto è stata Samantha Pontelli, che ha pubblicato sul gruppo Facebook ‘Sei di Gemona se…’ questo post: «Buon giorno oggi ci siamo svegliati così con la macchina imbrattata di vernice da qualche brava persona in motorino/scooter durante la notte! Tutto questo è accaduto in località Godo. Non ditemi che questa è una ragazzata perché questo è un gesto ignobile! E come potete vedere questa è una macchina di un ragazzo disabile! Non aggiungo altro! Non abbiamo parole per un gesto simile!».