8 marzo 2021
Aggiornato 19:00
Il 7 agosto

Vaccini: apparsi insulti rivolti al dottor Bassetti

Eliminate le scritte, l’azienda sanitaria ha sporto denuncia alla polizia di Stato che ha già avviato le indagini per dare un volto alla persona che ha scritto le frasi

UDINE - «Bassetti, fatteli tu 7 vaccine, sei basso, lo dice anche il cognome. Sei piccolo così». Questa la frase (dalla quale abbiamo volutamente eliminato le parolacce riportate) apparsa su un cartello presente al padiglione 9 dell’ospedale di Udine. E non è l’unica. «Infame, spiega tu alle madri con i figli autistici come mio cugino dopo quattro vaccini è diventato autistico», si poteva leggere su una vetrata della clinica di Infettivologia dell'Asiud di Udine, al padiglione nove, nella mattinata del 7 agosto.

LA DENUNCIA - Insulti che sono dichiaratamente rivolti al professore Matteo Bassetti, il primario di Infettivologia che si è sempre dichiarato a favore dei vaccini. Eliminate le scritte, l’azienda sanitaria ha sporto denuncia alla polizia di Stato che ha già avviato le indagini per dare un voto alla persona che ha scritto le frasi. 

LA PRESA DI POSIZIONE DELL'ORDINE DEI MEDICI - «Vergognosi e scandalosi». E' il commento del presidente dell'Ordine dei Medici di Udine, Maurizio Rocco, ai responsabili delle scritte intimidatorie comparse oggi sulle vetrate del reparto 9 dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Udine. «Esprimiamo vicinanza e solidarietà al collega che da sempre si batte per la copertura vaccinale, oggetto ultimamente di revisioni e di fake news che stanno provocando una reazione del tutto anti-scientifica». Secondo l'Ordine dei Medici, «adesso chi lotta per garantire la salute della popolazione rischia di subire un linciaggio mai avvenuto prima quando i vaccini erano accolti come una benedizione e la gente correva a portare i figli a vaccinare», aggiunge il presidente Rocco.