In arrivo temporali 'spezza-afa' al Nord, ma il week-end sarà soleggiato

L'anticiclone che ha finora garantito tempo soleggiato subirà un'attenuazione
In arrivo temporali 'spezza-afa' al Nord, ma weekend soleggiato
In arrivo temporali 'spezza-afa' al Nord, ma weekend soleggiato (Diario)

UDINE - Acquazzoni, temporali e un calo delle temperature al Nord tra giovedì sera e venerdì a causa di una veloce perturbazione che attraverserà il settentrione; 'salvo' il weekend che sarà complessivamente soleggiato. Mentre ancora 9 città (Bologna, Brescia, Firenze, Genova, Milano, Perugia, Trieste, Venezia e Verona) sono indicate con il 'bollino rosso' nel bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute, le previsioni dei meteorologi indicano che l'anticiclone che ha finora garantito tempo soleggiato e stabile «subirà un'attenuazione per una perturbazione che lambirà le regioni settentrionali con acquazzoni e temporali».

«Venerdì la coda di una perturbazione - spiega il meteorologo di 3bmeteo.com, Francesco Nucera - porterà un aumento dell'instabilità quanto meno al Nord e nelle aree interne del Centro Sud. In tal frangente ci aspettiamo un incremento dell'instabilità su Alpi e Prealpi con rovesci e temporali che interesseranno anche in parte la Val Padana». Il tutto sarà accompagnato da un abbassamento della colonnina di mercurio, specie sui settori alpini e prealpini. «Nel weekend - spiega ancora il meteorologo di 3bmeteo.com - la pressione tornerà nuovamente ad aumentare; a parte qualche incertezza sulle Alpi centro orientali e sull'Appennino meridionale il tempo sarà nel complesso soleggiato su gran parte d'Italia».

Una conferma della fine del dominio dell'anticiclone viene dai dati del ministero della Salute: i 'bollini rossi' che contrassegnano le città più a rischio per le ondate di calore sono previsti in calo. Dagli attuali 9, giovedì saranno 7 (anche Brescia lo perderà).