13 dicembre 2018
Aggiornato 02:30

Tenta di rapinare tre ragazze con un coltello: denunciato

Operazione congiunta di Carabinieri e Polizia di Stato
(Adobe Stock)

PORDENONE - Un uomo armato e con il volto travisato ha cercato di rapinare tre ragazze, nella tarda serata di mercoledì 8 agosto, a Pordenone. Il rapinatore è entrato in azione attorno alle 23, in via Cividale, un'arteria del centro cittadino. L'uomo si è avvicinato alle giovani - due diciottenni e una diciannovenne - indossando una maschera verde e impugnando un coltello. Le vittime hanno avuto una pronta reazione e sono scappate a piedi: l'uomo, che ha un precedente specifico di Polizia, ha provato a inseguirle, desistendo quasi subito e fuggendo in direzione opposta.

Le ragazze hanno informato con il telefono la centrale operativa dei Carabinieri che ha diramato la nota di ricerca a tutti gli equipaggi cittadini. Dopo pochi minuti, una pattuglia della Squadra Volante della Polizia ha riconosciuto il presunto rapinatore all'esterno di un bar di via Montello, non lontano da dov'era avvenuto il reato. Durante la perquisizione personale è stato anche rintracciato il coltello utilizzato per le minacce: l'uomo è stato denunciato per tentata rapina aggravata.