20 novembre 2018
Aggiornato 19:00

A Tramonti di Sotto si festeggia il Ferragosto fra trota e formaggio salato

Dopo FestInVal il paese si appresta a vivere una nuova festa fatta di musica, libri, gastronomia e allegria
A Tramonti di Sotto si festeggia il Ferragosto fra trota e formaggio salato
A Tramonti di Sotto si festeggia il Ferragosto fra trota e formaggio salato (Foto di Luca Vivian)

TRAMONTI DI SOTTO - Ancora non si sono spenti gli echi del Festinval che ha fatto risuonare di note, di danze e di passi tutta Tramonti di sotto, che già il paese si appresta a una nuova festa, la Sagra della trota e del formaggio salato, dove il maggiore festeggiato sarà il palato, con gli ingredienti unici e genuini della valle. Si comincia martedì 14 agosto alle 17.30 con la presentazione del libro di Nicoletta Leone 'Storia di un testamento. Come possa essere difficile ottenere giustizia', romanzo di ambientazione storica - tra prima guerra mondiale, la lotta antifascista e quella di liberazione – che narra le peripezie giudiziarie del conte Alessandro di S., a causa di un testamento bruciato.

L’aperitivo musicale, alle 18.30, che accompagnerà l’apertura dei chioschi gastronomici sarà a cura del gruppo Statale 45, che poi si scatenerà in concerto dalle 20.30. In serata spettacolo di racconti e canti della traduzione col coro della valle. Il 15 agosto alle 16.30 verrà onorata la tradizione dei vespri e della processione della Beata Vergine Assunta. Seguiranno intrattenimento e apertura dei chioschi per proseguire la serata ballando in allegria con l’orchestra Sabrina Borghetti. Conclusione con la tombolissima di Ferragosto. Il 16 agosto alle 16.30 a Tridis, benedizione degli autoveicoli e brindisi offerto dalla Pro Loco.