10 dicembre 2018
Aggiornato 15:00

Lavoro: dalla Regione maggiori risorse per tirocini extracurriculari

A comunicarlo è l'assessore a Lavoro e Formazione, Alessia Rosolen
Lavoro: dalla Regione maggiori risorse per tirocini extracurriculari
Lavoro: dalla Regione maggiori risorse per tirocini extracurriculari (Adobe)

UDINE - La giunta regionale, su proposta dell'assessore a Lavoro e Formazione, Alessia Rosolen, ha approvato la delibera che apporta modifiche e integrazioni al documento denominato 'Piano integrato di politiche per l'occupazione e per il lavoro (Pipol), Pon (Programma operativo nazionale) Iog (Iniziativa per l'occupazione giovanile) Fvg, Fvg Progetto giovani, Fvg Progetto occupabilità, Imprenderò 4.0'.

La rimodulazione del Pon, da 19.300.618 a 19.837.949 euro, è dovuta alle maggiori risorse rese disponibili (537.331 euro) grazie all'applicazione del principio di contendibilità, per cui ciascuna Regione s'impegna a sostenere le spese relative alle misure erogate in altre Regioni italiane nei confronti dei giovani residenti sul proprio territorio. «Le nuove risorse - ha osservato l'assessore - attestano la spiccata attrattività del Friuli Venezia Giulia e saranno destinate alla misura Tirocini extracurriculari, anche in mobilità geografica che si arricchisce, inoltre, di 800.000 euro devoluti dalla voce Supporto al Credito agevolato». «I tirocini - ha affermato Rosolen - costituiscono un preziosissimo elemento di raccordo tra il comparto dell'istruzione (e università e ricerca) e il settore del lavoro e possono rappresentare un'ottima opportunità per studenti e aziende, se valorizzati e interpretati correttamente».

Sarà un'apposita direttiva, così ha stabilito la delibera regionale, a disciplinare l'attuazione dei tirocini extracurriculari che beneficiano dei 1.337.331 euro complessivi, frutto della somma delle maggiori risorse Pon e dello storno di parte del Supporto all'accesso al credito agevolato secondo il principio di privilegiare i progetti più meritevoli.