16 dicembre 2018
Aggiornato 00:30

Tarvisio, arrestato passeur italiano di 56 anni

L'uomo stava entrando in Italia dall'Austria con un cittadino dello Sri Lanka di 32 anni, privo di validi documenti
Tarvisio, arrestato passeur italiano di 56 anni
Tarvisio, arrestato passeur italiano di 56 anni (Polizia)

UDINE - Un uomo di 56 anni, cittadino italiano, è stato arrestato per il reato di favoreggiamento all'immigrazione clandestina dagli agenti della IV Zona Polizia Frontiera di Udine, Settore di Tarvisio, perché stava entrando in Italia dall'Austria con un cittadino dello Sri Lanka, 32 anni, privo di validi documenti di identificazione.

Il cittadino italiano è stato individuato alla guida di un'utilitaria - una vecchia Daewoo Matiz a noleggio - durante alcuni controlli transfrontalieri volti alla prevenzione e repressione di qualsiasi attività illecita lungo la fascia confinaria. L'auto è stata posta sotto sequestro, mentre il cittadino straniero è stato denunciato per ingresso illegale e invitato a lasciare il territorio nazionale a seguito del decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Udine.

Le indagini mirano ora a ricostruire eventuali ulteriori viaggi e legami con organizzazioni che gestiscono la tratta di esseri umani.