10 dicembre 2018
Aggiornato 15:00

All'Aas 3 si cercano 14 volontari per il servizio civile

Per partecipare alla realizzazione dei progetti i candidati devono aver compiuto il diciottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età alla data di presentazione della domanda
All'Aas 3 si cercano 14 volontari per il servizio civile
All'Aas 3 si cercano 14 volontari per il servizio civile (shutterstock | Rawpixel.com)

ALTO FRIULI - L'Azienda per l’assistenza sanitaria 3 ‘Alto Friuli, Collinare, Medio Friuli’ offre la possibilità a quattordici volontari di effettuare attività di elevata rilevanza sociale per servizi di informazione, accompagnamento, animazione nei Servizi Sanitari e Sociali, con sedi a Gemona e Tolmezzo.

VOLONTARI - «8 volontari - spiega Olga Passera, responsabile del Servizio Civile dell’Aas3 - potranno partecipare al progetto ‘Accoglienza e accompagnamento nei percorsi di salute’, quattro al progetto ‘Portare la salute più vicino al cittadino’, due al progetto ‘Cammina in salute – animazione per anziani’. Il servizio civile è attivo nelle nostre strutture sociosanitarie fin dal 2007. Oltre 120 volontari hanno trascorso insieme a noi i 12 mesi di Servizio Civile, e la stragrande maggioranza ha maturato esperienze significative, poi rivelatesi utili anche nella successiva ricerca di un’occupazione oppure nella scelta più consapevole di un percorso scolastico».

CANDIDATI - Per partecipare alla realizzazione dei progetti i candidati devono aver compiuto il diciottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età alla data di presentazione della domanda (scadenza il 28 settembre). Il Bando Nazionale e la descrizione dei progetti possono essere scaricati www.aas3.sanita.fvg.it. nella sezione apposita del sito Internet aziendale.

IL SERVIZIO - La durata del servizio è di dodici mesi, con inizio in autunno; ai volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di 433,80 euro. L’attività viene svolta per 6 ore al giorno, di norma dal lunedì al venerdì. Per ulteriori informazioni le persone interessate possono chiamare al numero 0432.989441 o 0432.989406 dalle 9 alle 13, oppure recarsi all’ufficio relazioni con il pubblico in piazzetta Portuzza a Gemona, negli stessi orari.