16 dicembre 2018
Aggiornato 00:30

Droga, arrestati due nigeriani a Udine

Si tratta di un 33enne proveniente da Roma e di un 30enne arrivato in città da Parma
Droga, arrestati due nigeriani a Udine
Droga, arrestati due nigeriani a Udine (Polizia)

UDINE - Doppio arresto per droga da parte della Polizia di Udine. A finire nei guai due cittadini nigeriani, entrambi in possesso di un regolare permesso di soggiorno: uno proveniente da Roma, l'altro da Parma. 

Il primo arresto ha riguardato un 33enne, accusato di detenzione di sostanze stupefacenti. Era appena arrivato in città con un pullman dalla capitale con oltre 2 chili di hascisc e marijuana nello zaino. Mercoledì mattina l'uomo ha insospettito gli agenti di Polizia che intorno alle 8.40 stavano controllando la zona di borgo stazione. Alla loro vista ha accelerato il passo per eludere i controlli. Fermato, è stato trovato in possesso di due grossi involucri sigillati ermeticamente con cellophane poi risultati essere sostanza stupefacente. I due involucri avevano un peso di circa 1.100 e 1.069 grammi. Lo stupefacente è stato posto sotto sequestro insieme con 3 cellulari.

Il secondo arresto ha interessato un 30enne. Nei suoi confronti era stata emessa una misura cautelare in carcere dal gip del tribunale di Parma il 4 maggio scorso per reati in materia di stupefacenti. Lo straniero è accusato di decine di episodi di spaccio di droga, che sarebbero avvenuti tra Parma e dintorni nell'arco di un anno e mezzo. La Polizia ha eseguito un controllo intorno alle 22.30 nei confronti di alcune persone che si trovavano nel parco. L'uomo era seduto su una panchina in compagnia di altre due persone, un connazionale e un cittadino italiano.