15 dicembre 2018
Aggiornato 22:30

Prima l'inseguimento, poi lo schianto: ladri in fuga nelle campagne del Medio Friuli

I militari dell'arma hanno diramato un avviso alla popolazione perché segnali eventuali presenze sospette. Le auto sono state poste sotto sequestro
Prima l'inseguimento, poi lo schianto: ladri in fuga nelle campagne del Medio Friuli
Prima l'inseguimento, poi lo schianto: ladri in fuga nelle campagne del Medio Friuli (Diario di Udine)

UDINE - Sono sospettati di essere gli autori dei furti perpetrati nei giorni scorsi in alcuni locali del Medio Friuli e dopo un inseguimento da parte delle forze dell'ordine nel Codroipese, sono in fuga. Si tratta di tre persone che utilizzando dei mezzi rubati hanno sfondato le vetrate degli esercizi commerciali. 

I FATTI - L'inseguimento risale alla mattinata del 26 agosto, tra le 8 e le 9. Una pattuglia dei Carabinieri di Codroipo, in servizio sul territorio proprio per la prevenzione dei furti, ha notato una Opel Astra, con targa greca, parcheggiata nella zona del greto del Tagliamento - a poca distanza da un'Audi A8 rubata nei giorni scorsi a Rivignano - e ha chiamato i rinforzi. Mentre questi sopraggiungevano - con altre pattuglie da Codroipo, Martignacco, San Daniele e dal Nucleo operativo radiomobile di Udine - l'Audi A8, con tre persone a bordo, ha lasciato il parcheggio ed è partita a forte velocità, dando vita a un inseguimento con le forze dell'ordine nella zona tra Sedegliano, Grions e Turrida.

L'APPELLO - Il conducente ha però perso il controllo del mezzo e l'Audi A8 ha finito la sua corsa in un canale, rovesciandosi. I tre occupanti sono riusciti a fuggire attraverso le campagne. I militari dell'arma hanno diramato un avviso alla popolazione perché segnali eventuali presenze sospette. Le auto sono state poste sotto sequestro.