22 settembre 2018
Aggiornato 19:30

La Gsa domina Forlì e conquista il podio del Lignano Basket

Bilancio complessivamente positivo quello della truppa guidata da capitan Pinton in riva all'Adriatico
La Gsa domina Forlì e conquista il podio del Lignano Basket
La Gsa domina Forlì e conquista il podio del Lignano Basket (Diario)

LIGNANO SABBIADORO - Contro la pari-serie (e pari numero di stranieri) Forlì, la Gsa Udine vince per 86 a 61 e conquista il terzo posto al Lignano Basket. Primi classificati i veneti dell'Umana Venezia che hanno regolato l'Alma Trieste per 83 a 66 nella finale.
Bilancio complessivamente positivo quello della truppa guidata da capitan Pinton in riva all'Adriatico, perdente (con onore) venerdì con l'Alma Trieste e vincitrice sabato con l'Unieuro Forlì, candidata a un posto nei prossimi play-off.  Non sono mancati nemmeno in questa occasione gli applausi da parte del numeroso pubblico presente per i bianconeri, autori di un gioco veloce e spumeggiante che ha trovato in Cortese (22 punti) e Powell (28 punti, Mvp dell'incontro) i principali terminali offensivi.

Udine, con Genovese precauzionalmente tenuto a riposo, parte con il freno a mano tirato, complice anche una Forlì che, oltre all'azzurrino Marini, ha due americani coi fiocchi come il lungo, ex Virtus Bologna, Lawson e la guardia Johnson (in campo solo per 14' causa un problema muscolare), già vista con Tortona contro Udine.

Nel secondo quarto, gli ospiti provano a scappare via con un break di 7 a 0 (19-26), ma a questo punto si accende per Udine il tornado Powell: canestro da sotto con libero aggiuntivo, stoppata in difesa e tripla (26-25). Da quel momento l'inerzia dell'incontro passa nelle mani di Udine che ha nuovamente un Pellegrino positivo che si esibisce in alcune stoppate altamente spettacolari ed un Cortese che, nella terza frazione, aziona il laser del suo tiro da tre portando i bianconeri ad avere un vantaggio a due cifre (56-44). Cavina può, quindi, ruotare con tutta tranquillità tutti i suoi uomini a disposizione dando loro un minutaggio importante: dai 10' di Nikolic ai 31' di Powell.

Nel finale c'è gloria anche per Mortellaro, finora in ombra nelle prime amichevoli, e per Penna che aveva litigato non poco in precedenza con il canestro. Sono dell'ex Imola e di Pellegrino gli ultimi punti del +25 su Forlì che Udine manda agli annali di questo Lignano Basket.

GSA UDINE – UNIEURO FORLI' 86-61 (19-21, 44-39, 64-53)
GSA UDINE: Mortellaro 5, Chiti, Ohenen, Pinton 2, Genovese n.e., Cortese 22, Simpson 8, Penna 4, Nikolic, Pellegrino 12, Powell 28, Spanghero 5. All. Cavina.UNIEURO FORLI': Johnson 7, Giacchetti, Lawson 15, Bonacini, Donzelli 7, Dilas 1, Tremolada 2, Oxilia 8, Marini 19, De Laurentis 2. All. Valli.