22 settembre 2018
Aggiornato 19:30

Controlli straordinari in Borgo Stazione: 31 persone denunciate

I servizi sono stati effettuati da personale della Polizia di Stato della locale Questura, affiancato in alcune giornate da personale della Polizia locale
Controlli straordinari in Borgo Stazione: 31 persone denunciate
Controlli straordinari in Borgo Stazione: 31 persone denunciate (Polizia)

UDINE - Durante la scorsa settimana il Questore di Udine ha disposto controlli straordinari del territorio connessi al recente incremento nel capoluogo udinese della presenza di stranieri richiedenti protezione internazionale. Le verifiche, finalizzate al rintraccio di cittadini stranieri in posizione irregolare oltre che al contrasto della criminalità diffusa nelle aree limitrofe la stazione ferroviaria, nonché in parchi e giardini a tutela del decoro urbano, si sono sommati a quelli ordinari, quotidianamente assicurati dalla sezione Volanti.

I servizi sono stati effettuati da personale della Polizia di Stato della locale Questura, affiancato in alcune giornate da personale della Polizia locale udinese, ed hanno permesso in una settimana di identificare 635 persone, controllare 122 veicoli e 19 pubblici esercizi. Uno straniero resosi responsabile di maltrattamenti nei confronti della propria consorte è stato tratto in arresto e associato alla locale casa circondariale a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Ben 31 invece le persone denunciate in stato di libertà: 17 per inosservanza del divieto di ritorno nel comune di Udine (16 stranieri ed un italiano); 6 stranieri, componenti un unico nucleo familiare iraniano, per ingresso clandestino nel territorio nazionale, a seguito del quale sono stati muniti di decreto di espulsione ed ordine del Questore ad abbondonare lo Stato; un minore marocchino per ricettazione di una bicicletta; 2 albanesi per lesioni personali ; 1 italiano per minacce aggravate, 1 per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere, infine 3 afghani per detenzione illecita, ai fini di spaccio, di modica quantità di stupefacente. In questo caso sequestrati 16,1 g di hashsih. I controlli straordinari proseguiranno anche nelle settimane seguenti.