22 settembre 2018
Aggiornato 19:30

Intestino e salute: a Udine i massimi esperti di flora batterica e delle sue alterazioni

Chirurghi, farmacisti, biologi nutrizionisti, psicoterapeuti e fisioterapista in campo per lanciare le nuove scoperte
Intestino e salute: a Udine i massimi esperti di flora batterica e delle sue alterazioni
Intestino e salute: a Udine i massimi esperti di flora batterica e delle sue alterazioni (bio)

UDINE – Il benessere dell'intero organismo passa attraverso il benessere dell'intestino, considerato fino a qualche anno fa il 'secondo cervello' e adesso equiparato ad un primo cervello. Le strategie preventive e terapeutiche collegate al microbiota intestinale, ovvero la flora batterica, saranno le protagoniste del primo convegno nazionale medico-scientifico organizzato a Udine dalla biologa nutrizionista Marta Ciani, in programma sabato 8 settembre all'hotel Là di Moret (dalle ore 9 alle 18) dal titolo 'Microbiota: come influenza la psiche e interagisce con alimenti e farmaci'.

LANCIO DEL METODO MARTA CIANI - Chirurghi, oncologi, biologi e biologi nutrizionisti, fisioterapisti, farmacisti, psicologi e psicoterapeuti si confronteranno sulle ultime ricerche e proporranno nuovi protocolli: il Friuli diventerà così per un giorno l'avamposto dell'innovazione per schemi di prevenzione e di cura. Il convegno costituirà l'anteprima nazionale per il lancio ufficiale del Metodo Marta Ciani, messo a punto assieme a genetisti di fama europea, che include proprio il primo e unico test sulla disbiosi intestinale (DBS Test), cioè le alterazioni della flora batterica, da effettuare con un prelievo di sangue capillare e un campione di urine per indagare il disequilibrio intestinale da cui si è affetti e mettere in campo il programma di cura personalizzato. L'evento si svolge in collaborazione con la Rai grazie alla presenza della moderatrice Camilla Nata, giornalista Rai inviata di 'Unomattina', e con la guest star Maria Giovanna Elmi che coordinerà la discussione finale.

CHI INTERVERRA' - Ad aprire il congresso sarà il fisioterapista Nicola Imbriani che parlerà dell'Alimentazione nel Metodo Dinamix che ha inventato come protocollo di cura; la parola passerà al farmacista specializzato in Patologia Clinica e Farmacogenomica, Raffaele Di Francia che affronterà l'argomento della personalizzazione dei protocolli; alle 10:15 il biologo Giorgio Mattassi svelerà le correlazioni fra intestino e cervello con un focus sulla nutrizione PNEI (psiconeuroindrocrinoimmunologia). 'Microbiota e diabesità' (ovvero le condizioni patologiche determinate dalla compresenza nello stesso individuo di diabete e obesità) sarà l'oggetto dell'intervento della specialista di Medicina interna Caterina Origlia; seguiranno le relazioni della psicoterapeuta Tania Manzo e l'annuncio del primo esame all'avanguardia DBS Test, fiore all'occhiello del Metodo Marta Ciani messo a punto con genetisti di fama europea. Poi sarà la volta del medico chirurgo Marco Lombardi mentre le correlazioni fra celiachia e microbiota saranno trattate dalla biologa nutrizionista Piera Stefania Arfò; il microbioma in chemioterapia e radioterapia sarà spiegato dalla biologa nutrizionista Maria Stella Riggio; le influenze del cibo sulla mente e sul cuore saranno indagate dalla psicoterapeuta Anna Ercoli. La discussione sarà guidata dall'ospite Maria Giovanna Elmi.