22 settembre 2018
Aggiornato 19:30

Emergenza West Nile: a Latisana disinfestazione su tutto il territorio comunale

L’ordinanza del sindaco a scopo cautelativo a seguito del decesso di Giuseppe Zanin
Emergenza West Nile: a Latisana disinfestazione su tutto il territorio comunale
Emergenza West Nile: a Latisana disinfestazione su tutto il territorio comunale (Fb)

LATISANA - Un intervento di disinfestazione che riguarda la rimozione dei focolai larvali e il trattamento adulticida in tutto il territorio comunale, a scopo cautelativo, a seguito del decesso di giovedì di Giuseppe Zanin, 88 anni, contagiato dal virus West Nile. È questa la decisione del sindaco di Latisana Daniele Galizio, che venerdì mattina si è incontrato con il direttore del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n. 2 Bassa Friuliana Isontinta, il dottor Gianni Lidiano Cavallini.

L’ordinanza, da poco emessa e già pubblicata sul sito del Comune, riguarda le misure di intervento sia nella zona prossimale di via Marconi 137 e per un raggio di 200 metri, l’area in cui risiedeva Giuseppe Zanin, sia nell’area comunale. Nel documento sono inoltre indicati i comportamenti da tenere nelle prossime settimane per fronteggiare l’emergenza sanitaria.

«Abbiamo deciso di adottare questa ulteriore misura a scopo preventivo - ha dichiarato Galizio – il decesso di ieri congiuntamente alla preoccupazione crescente dei cittadini ci ha fatto propendere a intervenire in tutto il Comune. La tutela della salute pubblica è la nostra priorità».