21 novembre 2018
Aggiornato 18:00

Cane e padrone cadono in un torrente: salvati dai Vigili del Fuoco

E' successo in località Drentus. Le operazioni per il recupero fino al costone si sono concluse alle ore 16
Cane e padrone cadono in un torrente: salvati dai Vigili del Fuoco
Cane e padrone cadono in un torrente: salvati dai Vigili del Fuoco (VF)

MOGGIO UDINESE - Un complesso intervento di soccorso in montagna è stato portato a termine domenico pomeriggio dai Vigili del Fuoco del comando di Udine.

Alle 12.30 è stata inoltrata alla sala operativa del comando di Udine una richiesta di soccorso per un cane da caccia caduto in un torrente nel territorio di Moggio Udinese, e più precisamente in località Drentus. il proprietario del cane, un cacciatore di 66 anni residente a Moggio, si era calato per recuperarlo, ma aveva incontrato molte difficoltà nella risalita.

Sul posto è giunta una squadra del distaccamento di Tolmezzo con operatori specializzati Saf (Soccorso speleo-alpino-fluviale), che hanno percorso a piedi un sentiero per oltre 1 ora. Ad attenderli alcuni colleghi dell'uomo. Gli operatori si sono calati dal costone roccioso per circa 50 metri e, una volta raggiunti il cacciatore con il cane, sono iniziate le operazioni di recupero. La tecnica impiegata è stata quella di predisporre una corda fissa per la risalita.
Le operazioni per il recupero fino al costone si sono concluse alle ore 16. Da qui si è quindi proseguito a piedi fino al punto di stazionamento degli automezzi. Nessuna conseguenza sia per il cane che per l'uomo.