21 settembre 2018
Aggiornato 22:30

Mangiare zen: a Tavagnacco il primo centro di nutrizione avanzata in Friuli

Si inaugura la prima struttura integrata: alimentazione personalizzata, sport, training meditativo
Mangiare zen: a Tavagnacco il primo centro di nutrizione avanzata in Friuli
Mangiare zen: a Tavagnacco il primo centro di nutrizione avanzata in Friuli (shutterstock | Peiling Lee)

UDINE - Nasce il primo Centro 'Mangiare Zen' in Friuli Venezia Giulia, l'unico in Italia specializzato in alimentazione avanzata: nella struttura si uniscono la biologia molecolare, i fondamenti della nutrizione e le conoscenze all'avanguardia in campo genetico grazie ad un Metodo creato dalla biologa nutrizionista Marta Ciani assieme a genetisti di fama europea e ai medici impegnati a prevenire le malattie. Benvenuti nella struttura di prevenzione e cura, fondata dalla biologa nutrizionista Marta Ciani. L'inaugurazione è fissata per venerdì 14 settembre alle 11 a Tavagnacco, in via Galileo Galilei 42. Qui si metteranno in atto le strategie per condurre una vita longeva, di qualità, in salute e in consapevolezza.

LA STRUTTURA vanta collaborazioni con medici di fama: oncologi, medici dello sport, pediatri, medici antiaging del calibro del dottor Filippo Ongaro, famoso medico degli astronauti, psicoterapeuti... All'evento prenderanno parte non solo camici bianchi ma anche tanti testimonial, fra cui alcuni sportivi i cui successi e le cui medaglie olimpiche si devono anche ai programmi nutrizionali predisposti da Marta Ciani. Fra i molti uomini e le molte donne del mondo sportivo a rappresentare la nutrizione vincente l'udinese Desiree Rossit, la super medagliata campionessa di salto in alto; la gemonese Fabiana Fusillo, campionessa europea di Judo; Samira Todone, campionessa europea e mondiale di mountain-bike, oltre ad alcuni rugbisti, fra cui Cesare Zambelli, alla goriziana Adriana Pizzuti, campionessa d'atletica e a molti altri sportivi che hanno raggiunto risultati di rilievo nelle varie discipline.

‘MANGIARE ZEN’ si candida a diventare il primo e unico Centro avanzato di nutrizione su base genetica, quindi personalizzata, che tesserà reti pro-salute anche con i Centri di medicina Anti-Aging d'Italia e con i principali Centri di ricerca e strutture ospedaliere. Il taglio del nastro è l'occasione per tutti i cittadini di conoscere da vicino la nuova struttura ‘Mangiare Zen’, i medici coinvolti nel progetto, e anche per ricevere consigli nutrizionali e sottoporsi, gratuitamente, alla visita nutrizionale. La giornata diventa uno speciale Open day for Health and Well-Being, ovvero un giorno per la salute e il ben-essere. La prevenzione inizia con il cibo e con l'alimentazione personalizzata che si individua tramite i test genetici che indicano qual è il cibo migliore per ciascuno di noi in base alle mutazioni genetiche.

SPAZIO ANCHE ALLE CONFERENZE, agli approfondimenti su attività fisica, alla meditazione, al pensiero positivo e alla gestione dello stress: Mangiare Zen funzionerà anche come un Centro di riflessione e di incontri gratuiti aperti a tutti per avvicinare i cittadini a tematiche centrali per il corpo e la mente. Si terranno anche seminari e corsi improntati su pratiche meditative e controllo dello stress in collaborazione con psicologi e psicoterapeuti, tramite training di meditazione e campane tibetane. Nel Centro si impiegano infatti anche macchinari per il supporto del sistema immunitario, quali biorisonanza di ultima generazione, e il benefico suono delle campane tibetane, una delle numerose specializzazioni della biologa nutrizionista. Centro 'Mangiare Zen' è la Via per vivere in pienezza e in consapevolezza.