24 settembre 2018
Aggiornato 18:00

Ordine pubblico a Friuli Doc: ci saranno 13 punti di accesso pedonale

Saranno degli steward a controllare le persone. Non ci saranno i bicchieri di vetro e la musica avrà orari di chiusura prestabiliti
Ordine pubblico a Friuli Doc: ci saranno 13 punti di accesso pedonale
Ordine pubblico a Friuli Doc: ci saranno 13 punti di accesso pedonale (Friuli Doc)

UDINE - Per garantire il corretto svolgimento della XXIV edizione di Friuli Doc, in programma a Udine da giovedì 13 a domenica 16 settembre, anche quest’anno tutta l’area della rassegna (espositori e attività commerciali) sarà interessata da specifici provvedimenti. In accordo con Prefettura e Questura sono state previste alcune disposizioni organizzative per tutelare l'ordine pubblico: dal presidio da parte di personale specializzato dei varchi d’ingresso della rassegna alla predisposizione di filtri di protezione a ridosso delle aree pedonali, senza dimenticare l’utilizzo di contenitori di vetro esclusivamente all'interno degli stand, a cui si aggiungono, come da Regolamento dell’evento, la restrizione per la somministrazione di alcolici e la definizione degli orari della musica.

CONTROLLI AI PUNTI DI ACCESSO PEDONALE - In linea con le normative nazionali in materia di sicurezza, per la XXIV edizione di Friuli Doc sono stati individuati 13 punti di accesso pedonale alla manifestazione, che saranno presidiati da personale 'decretato' e cioè steward in possesso dei requisiti necessari: vicolo Sillio, corte del Giglio (da via Paolo Sarpi), Galleria Astra, Galleria Bardelli, Galleria Vitrum, Castello (dalla parte di piazza I maggio), parcheggio Venerio, largo Ospedale Vecchio, via San Francesco, via Aquileia, piazzetta del Pozzo (da via del Pozzo), vicolo Stabernao, via Portanuova. Gli ingressi secondari saranno controllati da operatori in servizio, coadiuvati dalla polizia locale, dalle altre forze dell'ordine e dai volontari della protezione civile, che faranno confluire il pubblico nei 35 varchi ufficiali. Gli ingressi di mezzi per l’approvvigionamento delle merci e per i residenti e il passaggio di mezzi di soccorso saranno comunque garantiti attraverso appositi varchi carrabili (via Battisti, via Poscolle, via Valvason, via Gemona, via Manin, via Vittorio Veneto, via Savorgnana, via Giusti, porta Aquileia, via Zoletti), in orari predefiniti: dalle 17 all'una del mattino di giovedì e venerdì, dalle 10 all'una del mattino di sabato, dalle 10 alle 23 la domenica. Inoltre, le aree pedonali saranno attrezzate con barriere di protezione attraverso il posizionamento di moduli di cemento.

VETRO PER IL VINO SOLO AGLI STAND - Durante la manifestazione particolare attenzione va data all'utilizzo del vetro;  la somministrazione e la vendita di alimenti e bevande potrà essere effettuata esclusivamente in contenitori (bicchieri, piatti etc.) usa e getta. Le bottiglie di plastica dovranno essere consegnate aperte e senza tappo, mentre quelle in vetro potranno essere vendute solo chiuse, quindi destinate all'asporto. I calici in vetro per il vino potranno essere utilizzati solo per consumazioni all'interno dell'area in cui è stata effettuata la mescita. A ciascun espositore spetterà sorvegliare il proprio stand, chiedere la cauzione per i bicchieri di vetro, assicurare una costante raccolta dei bicchieri ed eventualmente invitare gli utenti ad assumere comportamenti responsabili durante la manifestazione per garantire una festa in piena sicurezza. 

SOMMINISTRAZIONE DI ALCOLICI - Regole confermate anche sul fronte della somministrazione degli alcolici: gli espositori e operatori su area pubblica, i gestori di pubblici esercizi situati nel perimetro della manifestazione, così come quelli che si trovano entro la circonvallazione esterna e nelle vie che ne costituiscono il perimetro dovranno cessare la somministrazione e la vendita al pubblico di bevande alcoliche e superalcoliche secondo gli orari di chiusura degli stand: alle 2 nelle notti da giovedì fino a sabato e all’una nella notte tra domenica e lunedì 11 settembre. È vietata la vendita di alcolici ai minori di 18 anni.

ORARI INTRATTENIMENTO MUSICALE - Stabiliti anche gli orari dell’intrattenimento musicale (impianti acustici, dj set e musica dal vivo): la musica dovrà terminare alle 23.30 giovedì 13 settembre, alle 24 venerdì 14, all'una nella notte tra sabato e domenica e alle 24 domenica 16. All'interno della manifestazione potranno esibirsi solo musicisti, band e performer autorizzati.