14 novembre 2018
Aggiornato 21:30

«Stampa friulana malata e delinquenziale». Anna Oxa passa al contrattacco

Sulla pagina Facebook dell'artista sono comparsi insulti e minacce nei confronti degli organi di informazione
«Stampa friulana malata e delinquenziale». Anna Oxa passa al contrattacco
«Stampa friulana malata e delinquenziale». Anna Oxa passa al contrattacco (ANSA)

UDINE – L’entourage di Anna Oxa passa al contrattacco e minaccia querele ai media friulani che hanno riportato la notizia delle condizioni dettate dall'artista barese per esibirsi durante l’edizione 2018 di Friuli Doc. Non solo, se la prende anche con chi ha commentato i vari articoli apparsi sul web, definendoli ‘ubriaconi’.

«La stampa sta attaccando Anna Oxa su commissione di chi? – si legge sulla pagina Facebook della cantante, Anna Oxa – Oxarte –. L'artista non ha fatto ancora nessuna richiesta su quello che vorrà trovare nel camerino, sicuramente di bevande solo acqua, mi sembra lecito essendo un bene di prima necessità. Non capiamo questo accanimento – si legge ancora – mi sembra naturale che nel rider tecnico ci siano indicati parametri per gestire la location del concerto, nessuno ha polemizzato per questo. Non conosciamo i costi del concerto perché non è Oxarte che incassa ma Dimensione Eventi». Fatte queste precisazioni, chi si è occupato di scrivere il post non ha mancato di insultare pesantemente gli organi locali di informazione, che non fanno nulla di più se non esercitare il diritto di cronaca.

«Da dove arriva questa fantasia che accomuna questa stampa delinquenziale? - continua ail post -. Cosa sta accadendo ad Udine? Il Comune potrebbe placare gli animi dicendo la verità...Questi della Stampa sono malati. Sono stati già diffidati i direttori delle redazioni, domani sera le querele saranno pronte, per depositarle presso la Legione dei carabinieri di Udine». Ecco ancora quanto riportato sulla pagina Facebook dell’artista: «La società Dimensione Eventi ha siglato il contratto con il comune di Udine, la stampa sta diffamando l'artista, pertanto faremo querela per quest'associazione a delinquere che si sta formando attorno a questa data. Non abbiamo nessun rapporto giuridico con Udine quindi non avremmo potuto dettare condizioni. La stampa sta attaccando Anna Oxa su commissione di chi?".