21 settembre 2018
Aggiornato 22:30

Friuli Doc: Udine diventa un palcoscenico a cielo aperto

Nella suggestiva cornice della Loggia del Lionello, alle 11.30, torna l’atteso appuntamento con il basket udinese per la presentazione ufficiale della prima squadra della APU Gsa Udine e di tutto lo staff
Friuli Doc: Udine diventa un palcoscenico a cielo aperto
Friuli Doc: Udine diventa un palcoscenico a cielo aperto (Tassotto&Max)

UDINE - Con un cartellone di showcooking e degustazioni, laboratori, mostre, incontri culturali, animazione e intrattenimento in tutto il centro storico di Udine, il sabato di Friuli Doc presenta un menu particolarmente ricco anche sul fronte degli eventi.

SPORT UDINESE - Nella suggestiva cornice della Loggia del Lionello, alle 11.30, torna l’atteso appuntamento con il basket udinese per la presentazione ufficiale della prima squadra della APU Gsa Udine e di tutto lo staff. Tifosi e simpatizzanti potranno incontrare e sostenere i giocatori e il team tecnico bianconero al completo, che per la stagione 2018/2019 puntano al salto di categoria. Alle 18.30, sempre alla Loggia del Lionello, sarà presentata la neopromossa in B2 Banca di Udine Amga Volleybas. Per la prima volta a Friuli Doc, sarà presentata la formazione di punta della pallavolo femminile di Udine, che da ottobre affronterà il campionato di B2 femminile, conquistato a maggio ai play-off al termine di una stagione rocambolesca.

MUSICA E SPETTACOLI - Nell’arco di tutta la giornata per le vie del centro di Udine sarà possibile imbattersi in diversi gruppi di musica itinerante e animazione di strada e assistere alle esibizioni più disparate: dallo spettacolo travolgente degli eleganti fiati della Funkasin street band ai brani allegri di Disco Stajare, dalle Girlesque - street band tutta al femminile-  alla banda di Coja, e poi il Mago Raphael e i suoi giochi di prestigio, il gruppo corale folcloristico di Villa Santina «Sot la Nape» e il coro «Lis Sisilutis» di Attimis. Alle 13 arriverà nel piazzale del Castello il Gruppo fisarmonicisti di Tarcento. All’ora di pranzo la colonna sonora delle piazze di Friuli Doc sarà scandita dal ritmo dei deejay Dave March, Kriss Simon ed Emiliano Zimolo, che animeranno rispettivamente piazza san Cristoforo, largo Ospedale Vecchio e piazza XX settembre.

MARILENGHE - Il sabato sera del XXIV Friuli Doc sarà all’insegna della marilenghe con il Festival della Canzone Friulana, organizzato in collaborazione con Noi Cultura e Turismo (Comuni di Manzano, Buttrio, Pavia, di Udine, Pradamano, Premariacco e San Giovanni al Natisone) e con la partecipazione di Martina Riva e Claudio Moretti. Alle 21.30 dal palco di piazza Libertà la Mitteleuropa Orchestra, diretta dal Maestro Valter Sivilotti, riproporrà le canzoni selezionate per la finalissima dell’ultima edizione svoltasi al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Il palinsesto musicale della terza serata di Friuli Doc sarà comunque molto vario. In Riva Bartolini la musica inizierà alle 18.30 con brani jazz e pop firmati May Duet, mentre alle 21 si passerà agli anni 60 e 70 con la rock band The sidewalk. Tra gli artisti e le band in concerto sui palchi coperti delle piazze udinesi alle 21.30, troviamo dj Tubet, con il suo freestyle in lingua friulana in piazza Matteotti, Veronika Di Lillo & friends, che in piazza san Cristoforo farà ballare tutti con le più famose pop hits, Los Garridos band in largo Ospedale Vecchio con un ampio repertorio di brani reaggaeton, latin e R&B, la rock band anni ‘70 Max and the seventh sound che si esibirà in piazza XX settembre, la cover pop orchestra Bacco X Bacco in piazzale del Castello che proporrà divertimento puro anni ‘80 e ‘90.

SHOWCOOKING - In piazza Matteotti torneranno gli showcooking presentati da Franca Rizzi, conduttrice di Casa Alice in onda su AliceTv, in tre momenti diversi della giornata: alle 11, alle 16 e alle 19. Lo chef Andrea Mainardi, famoso non solo per le sue ricette, ma anche per il suo ristorante con un solo tavolo e fino a questa edizione protagonista della trasmissione «La prova del cuoco» su Rai Uno, si metterà alla prova ai fornelli di Friuli Doc. Agli appuntamenti del mattino e della sera presenterà qualche ricetta speciale anche lo chef Daniele Persegani, ormai di casa da tante edizioni alla kermesse friulana. Allo showcooking delle 19, i due chef si sfideranno nella preparazione del frico e sarà l’insindacabile parere del  pubblico a decretare il vincitore. Prima e dopo gli showcooking il maestro Davide Brullo suonerà e farà suonare a quanti ne faranno richiesta il pianoforte a mezzacoda messo a disposizione dall’organizzazione per vivere l’esperienza del pianoforte «a tocco libero».

DEGUSTAZIONI E INCONTRI - Dalle 10 aprirà i battenti l’area allestita dall’ERSA in via Mercatovecchio e in piazza San Giacomo, veri e propri luoghi di incontro e di assaggio di prodotti che derivano da materie prime del territorio. A partire dalle 11, è previsto un breve corso di avvicinamento al vino, per poi passare alle degustazioni di prosciutto di San Daniele con il figomoro di Caneva, Pezzata Rossa, prodotti del marchio AQUA, gelato artigianale e un appuntamento con la gubana. Alle 16 lo chef stellato Emanuele Scarello presenterà i prodotti del marchio «AQUA». Per chi è curioso di approfondire la conoscenza dei prodotti locali, alle 17.30, a Palazzo Mantica, prestigiosa dimora del XVI secolo e sede udinese della Società Filologica Friulana, ospiterà l’incontro «La Pitina: un prodotto friulano IGP». La conferenza, a cura dell’Accademia Italiana della Cucina e della Società Filologica Friulana, avviene a poche settimane dal riconoscimento del marchio I.G.P. Indicazione Geografica Protetta da parte dell’Unione Europea e vuole far conoscere le peculiarità della pitina e del suo processo produttivo. Alle 12, invece, alla Galleria Tina Modotti, sarà inaugurata la mostra micologica «I colori della natura» a cura dell’Associazione Micologica e Botanica Udinese che resterà aperta fino a domenica 16.

ARTIGIANATO IN VETRINA - Dalle 10 sarà possibile passeggiare tra le casette espositive della mostra-mercato dell’artigianato locale, non una semplice vetrina nostalgica, ma l’esposizione di una produzione che riprende gesti antichi, oggi spesso trasformati dall’incontro con l’innovazione, che spiega come nascono oggetti di autentica qualità. Alle 11 è previsto il primo Artigian-TOUR in lingua tedesca, una visita guidata alla scoperta del Friuli, dei suoi saperi e sapori.

DIVERTIMENTO PER BAMBINI - Per tutto il giorno le famiglie con bambini potranno vivere il centro storico di Udine come un grande parco divertimenti. Nell’area bimbi dell’ERSA aperta dalle 10 alle 19 sarà d’obbligo un tuffo nella «piscina di mais» allestita dalla fattoria didattica La Selce di Bagnaria Arsa. A partire dalle 11 si inizierà con le mani in pasta per preparare gli gnocchi con l’associazione Progetto Quattro Stagioni e si proseguirà con uno speciale laboratorio didattico per conoscere le lumache, curato dall’allevamento elicicolo di Colloredo di Monte Albano e con la merenda bio dell’AIAB. Alle 15, l’ARLeF, in collaborazione con la Biblioteca Civica V. Joppi organizzerà presso la Sezione Ragazzi Contis e zûcs par fruts Doc_ Letture e giochi per bambini Doc, la festa dell’editoria per bambini in lingua friulana con letture animate dei nuovi libri delle serie di Free&Ulli, GjatUt, Fameis e Vielm il biel. Il programma prevede giochi con premi e gadget, una simpaticisima presentatrice e … i personaggi di Free&Ulli dal vivo! Sempre nel pomeriggio di sabato, ma alle 17, presso l’area bimbi dell’Ersa in via Mercatovecchio, appuntamento con Mastercogo pai fruts di Maman! _ Mastercogo per i bambini di Maman! I bambini potranno partecipare a un originale laboratorio con Daria Miani conduttrice di Maman!, la prima trasmissione televisiva per bambini in lingua friulana, realizzata dall’ARLeF, in onda su Telefriuli. Divertimento non-stop a partire dalle 10 con l’animazione di Bianconiglio Playland & Cafè in via Aquileia, dove farà tappa anche il magico furgone del Ludobus dalle 11 alle 13. Alle 17, appuntamento con il Cappellaio Matto e tutti i personaggi di Alice in Wonderland, che dalle 18.30 saranno disponibili per scattare  una foto ricordo in compagnia della mascotte Bianconiglio. La serata si chiuderà con uno speciale spettacolo di magia che avrà inizio alle 20. Presso gli spazi del Consorzio del Tarvisiano in Largo Ospedale Vecchio, sarà possibile divertirsi con «Truccabimbi del Bosco» mentre i più avventurosi potranno salire sulla parete di roccia aperta dalle 10 alle 22.