24 settembre 2018
Aggiornato 18:00

Black-out all'ospedale di Palmanova: due pazienti trasferiti a Udine e Latisana

Tutto è tornato nella norma attorno alle 12.30
Black-out all'ospedale di Palmanova: due pazienti trasferiti a Udine e Latisana
Black-out all'ospedale di Palmanova: due pazienti trasferiti a Udine e Latisana (Adobe Stock)

PALMANOVA - Ospedale ‘al buio’ a Palmanova. Il nosocomio dell’Azienda per l'Assistenza Sanitaria numero 2 'Bassa Friulana - Isontina' non ha ricevuto corrente elettrica per circa tre ore - dalle 9 del 15 settembre - a causa del malfunzionamento di una cabina dell’Enel. Garantite, dunque, solo le prestazioni di emergenza.

NESSUNA CRITICITA' - Durante il black-out i due gruppi di continuità sono entrati in funzione per garantire corrente a tutti i settori dell'ospedale che, per alcuna ragione, possono restarne sprovvisti. Immediata la chiamata anche alla centrale operativa regionale che ha deviato le ambulanze su altri ospedali. Due i trasferimenti precauzionali, per altrettanti pazienti, agli ospedali di Udine e Latisana. Tutto è tornato nella norma attorno alle 12.30. A quel punto sono stati avviati i dovuti accertamenti sui frigoriferi che contengono i medicinali e su tutti i laboratori.