22 agosto 2019
Aggiornato 08:00
UDINE

Scoperta una discarica abusiva a ridosso della Tangenziale Ovest

In un'area vicino a un capannone trovati materiale edile, eternit, elettrodomestici e legnami. Operazione della Polizia locale che ha denunciato una persona
Scoperta una discarica abusiva a ridosso della Tangenziale Ovest
Scoperta una discarica abusiva a ridosso della Tangenziale Ovest

UDINE – Una discarica abusiva di materiale edile, eternit, elettrodomestici e legnami è stata scoperta dalla Polizia locale dell’Uti Friuli Centrale nei dintorni di Udine. Una persona, proprietaria dell’area su cui sono stati gettati gli inerti, è stata segnalata alla Procura di Udine.

VICINO ALLA TANGENZIALE - La discarica è stata rinvenuta dal personale del Nucleo Polizia di Prossimità in collaborazione con il personale tecnico dell’Arpa Fvg nel territorio comunale di Udine, al confine con la Tangenziale Ovest, nei pressi di un capannone con annessa abitazione a cui si accede tramite una strada sterrata. Lo stoccaggio del materiale, pericoloso non solo per la salute umana ma dannoso anche per l’ambiente, non era mai stato autorizzato. Come già detto, gli agenti si sono trovati di fronte scarti provenienti da demolizioni di tetti in eternit, pneumatici fuori uso, bidoni contenenti pittura.

INDAGINE COMPLESSA - L’accertamento ha comportato una corposa attività d’indagine nonché verifiche e accertamenti d’ufficio, tramite approfondimenti catastali, per identificare con certezza la proprietà dell’area.

Scoperta una discarica abusiva a ridosso della Tangenziale Ovest

Scoperta una discarica abusiva a ridosso della Tangenziale Ovest (© Comune Ud )