13 dicembre 2018
Aggiornato 01:00

Gruppo Nico, nuovo punto vendita a Udine

Il Gruppo vicentino apre il 13mo negozio: saranno 40 le persone assunte
Gruppo Nico, nuovo punto vendita a Udine
Gruppo Nico, nuovo punto vendita a Udine (Gruppo Nico)

UDINE - Raggiunge quota 13 il numero di punti vendita del Gruppo Nico che, dal 28 settembre, aprirà al pubblico un nuovo store a Udine, in viale Tricesimo 119, il secondo, dopo quello aperto nel 1989 a Chiopris-Viscone, nella provincia udinese. Al suo interno troveranno posto abbigliamento e calzature uomo, donna e bambino, nonché intimo e arredo casa.

LE CARATTERISTICHE DEL PUNTO VENDITA - Il format aziendale, che prevede punti vendita di ampie metrature, viene rispettato anche questa volta; questo negozio, con i suoi 4.600 mq, porta a 50.000 metri quadrati la superficie complessiva di vendita del Gruppo. Nato nel vicentino nel 1961 dal fondatore da cui prende il nome, Nico Passuello, che aprì la prima attività a San Zeno di Cassola, a partire dal 1981 il Gruppo ha esteso la vendita affiancando all’abbigliamento anche le calzature e le pelletterie. Nico, oltre a firme prestigiose ed emergenti, propone numerosi marchi propri che coprono la quasi totalità dell’universo 'moda'. Da sempre il punto di forza dell’attività commerciale è stato quello di offrire ai singoli e alle famiglie una scelta di prodotti di qualità medio-alta a un prezzo adeguato, oltre ad un servizio attento rivolto alla propria clientela. Il successo di questa formula è dimostrato dai numeri: nel 2017 l’azienda ha registrato un incremento di fatturato del 6,33% rispetto al 2016, generato dai circa 5 milioni di clienti annui, prevedendo di superare gli 80 milioni di euro per l’anno in corso.

ASSUNTE 40 PERSONE - Spiega l’amministratore delegato del Gruppo, Andrea Pizzato: «Coerentemente con la filosofia aziendale, proseguiamo nel nostro percorso di crescita implementando un nuovo punto vendita in Friuli-Venezia Giulia. Quando si è presentata questa opportunità, abbiamo immediatamente creduto in questo progetto. Confidiamo che tale investimento, che si avvicina ai 10 milioni di euro, ripagherà le nostre aspettative, data soprattutto la posizione strategica in una delle realtà più importanti del Nord Est». Con le 40 nuove assunzioni l’organico del Gruppo raggiungerà le 600 unità.