18 ottobre 2018
Aggiornato 05:30

Udine, il sindaco annuncia l'arrivo delle 'ronde' per la sicurezza

Il loro compito sarà quello di controllare e presidiare le strade più ‘calde’ della città
Udine, il sindaco annuncia l'arrivo delle 'ronde' per la sicurezza
Udine, il sindaco annuncia l'arrivo delle 'ronde' per la sicurezza (Fb)

UDINE – Ha scelto la Festa regionale della Lega, il sindaco di Udine Pietro Fontanini, per annunciare l’avvio delle squadre di sicurezza in città. «C’è una parte del territorio in cui la gente non è serene, non si sente sicura», ha detto il primo cittadino dal palco di Pradamano. Quindi le cosiddette ‘ronde’ in salsa padana stanno per diventare realtà anche nel capoluogo friulano.

Due gli step per poter concretizzare l’iniziativa: l’individuazione, tramite bando, di un istituto di vigilanza privata in grado di svolgere direttamente il servizio. Il loro compito, come ha chiarito Fontanini, sarà quello di controllare e presidiare le strade più ‘calde’ della città, facendosi vedere e avvisando le forze dell’ordine in caso di necessità o di movimenti sospetti. Il sindaco vorrebbe partire subito, da ottobre, coinvolgendo poi nelle operazioni anche la Polizia locale a partire dal primo novembre, da quando cioè i vigili torneranno sotto la competenza diretta dei Comune (e non più sotto l’Uti).