26 marzo 2019
Aggiornato 12:00
L'annuncio

Finalmente in arrivo i 2,5 milioni di euro per gli agricoltori di montagna

Dopo oltre un anno di attesa ecco i soldi promessi da Agea: la soddisfazione dell'assessore Zannier
Finalmente in arrivo i 2,5 milioni di euro per gli agricoltori di montagna
Finalmente in arrivo i 2,5 milioni di euro per gli agricoltori di montagna

UDINE - «Iniziamo a vedere i frutti del duro lavoro di questi primi mesi di confronto e discussione con Agea, l'Agenzia per le erogazioni in agricoltura, che ci ha consentito di smuovere un sistema apparentemente bloccato». Lo afferma l'assessore alle Risorse Agroalimentari del Friuli Venezia Giulia, Stefano Zannier, annunciando che Agea ha disposto il pagamento, per un totale di 2.514.758,60 euro, dei saldi relativi a 1.125 domande di aiuto presentate a valere sull'annualità 2017 quale indennità a favore degli agricoltori delle zone montane (misura 13 del Psr 204-20).

«Oltre alla misura 13 - aggiunge Zannier - da maggio a oggi sono stati emessi pagamenti per più di 14 milioni di euro, quasi quanto quelli emessi dal 2014 a maggio 2018. La situazione è comunque critica ma i segnali di miglioramento sono concreti e costanti». Alle domande presenti nell'elenco trasmesso da Agea sono stati concessi gli aiuti previsti dal DPReg 92 del 27 marzo 2018 che ha recepito le modifiche apportate al Piano di sviluppo rurale nel corso del 2018. Tali modifiche prevedevano un aumento delle intensità degli aiuti già concessi a titolo di anticipo.

Ora la Regione provvederà a istruire immediatamente le domande non ancora saldate con l'obiettivo di concedere entro la fine dell'anno anche gli anticipi relativi all'annualità 2018.