22 marzo 2019
Aggiornato 16:00
Pulfero

Ritrovato il 55enne disperso a San Giovanni d'Antro

Lo ha individuato una squadra di soccorritori mista composta da tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico, della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco
Ritrovato il 55enne disperso a San Giovanni d'Antro
Ritrovato il 55enne disperso a San Giovanni d'Antro

PULFERO - Lo ha individuato una squadra di soccorritori mista composta da tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico, della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco. L'uomo si trovava in un punto al di fuori del sentiero naturalistico che corre ad anello sotto le grotte di San Giovanni d'Antro, seduto sul terreno in una zona sulla quale la perlustrazione era già avvenuta, a circa trecento metri in linea d'aria dalla sua abitazione. Uno dei soccorritori nel secondo passaggio ha notato dei rami spezzati a margine del sentiero stesso e ha puntato la torcia in quella direzione individuando la sagoma dell'uomo una ventina di metri più sotto.

Il disperso era in leggero stato confusionale e aveva freddo: è una persona che soffre delle conseguenze di un incidente e che necessita di importanti medicinali quotidiani per sopravvivere oltre ad avere dei problemi di stabilità e uditivi. I primi a iniziare le ricerche sono stati due soccorritori del Soccorso Alpino e speleologico che si trovavano già sul posto alle 17.45, venti minuti dopo la denuncia di scomparsa da parte della sorella dell'uomo. Alle 18.45 sono giunti gli altri soccorritori, inclusi i volontari della Protezione Civile e le Unità Cinofile dei vari corpi - in totale venticinque persone - e sono scattate le ricerche organizzate.