19 settembre 2019
Aggiornato 00:30
La presa di posizione

Serracchiani attacca la Lega: «In Fvg racconta frottole e non governa»

La deputata Pd se la prende con Fedriga per le sue dichiarazioni sul bando periferie e sulla specialità regionale
Serracchiani attacca la Lega: «In Fvg racconta frottole e non governa»
Serracchiani attacca la Lega: «In Fvg racconta frottole e non governa»

UDINE - «E' un danno per i cittadini quando i vertici della Regione raccontano frottole invece di governare». Lo afferma la deputata del Pd Debora Serracchiani replicando al presidente della regione Massimiliano Fedriga, il quale ha affermato che per le periferie «probabilmente non c'erano fondi sufficienti per tutti» e che «il governo Renzi, voleva tramutare le Regioni a statuto speciale in ordinarie».

IL NODO PERIFERIE - «Fedriga sa perfettamente che le risorse per le periferie – spiega Serracchiani - ci sono e stavano per essere distribuite, solo che la Lega e i M5S le hanno sottratte per farsi gli affari loro. Che ci fossero risorse solo per i primi 24 progetti è una bugia sfacciata che serve a coprire malamente lo scandalo di un'operazione nella quale sono stati triturati anche molti Comuni gestiti dalla Lega».

LA POLEMICA SULLA SPECIALITA' - «Una bugia della stessa qualità è quella sulle Regioni speciali, perché – aggiunge la deputata - si potevano discutere vari aspetti della riforma costituzionale ma è certissimo che la specialità regionale non è mai stata a rischio, anzi è vero il contrario: lo Statuto speciale era blindato. Spero per il bene della Regione che le trattative di Fedriga con lo Stato portino in Fvg le risorse necessarie – conclude - a coprire i tagli alla sanità annunciati da Salvini».