18 ottobre 2018
Aggiornato 05:30

Cantieri in città: a febbraio parte il rifacimento di via Aquileia

Nella via del centro storico saranno investiti 900 mila euro. Previste anche diverse asfaltature
Cantieri in città: a febbraio parte il rifacimento di via Aquileia
Cantieri in città: a febbraio parte il rifacimento di via Aquileia (Diario)

UDINE – La giunta comunale di Udine ha dato il via libera a una serie di opere pubbliche destinate a migliorare la qualità delle strade in centro storico e nelle periferie. L’opera principale annunciata dal vicesindaco Loris Michelini, riguarda via Aquileia. Nei primi mesi del 2019 partirà il rifacimento del porfido, che sarà riposizionato seguendo le stesse modalità di via Poscolle, con l’utilizzo di tecniche innovative. «Non possiamo sbagliare – ha chiarito l’assessore – è vero che si tratta di un intervento complesso, visto che la via è larga e molto lunga, ma la nostra intenzione è realizzare un’opera che duri a lungo. Non è possibile che negli ultimi 18 anni si sia già dovuti intervenire due volte». Michelini cerca di misurare le parole, ma vorrebbe scagliarsi contro chi ha effettuato i lavori in passato, visto che oggi, percorrere via Aquileia è un po’ come stare sulle montagne russe, soprattutto con un mezzo a due ruote.

LA QUESTIONE PORFIDO – Con 900 mila euro l’amministrazione comunale intende rifare completamente via Aquileia, valorizzando maggiormente la porta e la torre all’inizio della strada, oltre a risistemare alcuni tratti di via Gemona. Si partirà con il mese di febbraio, con l’obiettivo di chiudere il cantiere entro l’autunno del 2019. «Si tratta di un intervento – aggiunge Michelini – che utilizzerà materiali di ultima generazionie non vogliamo più mettere mano su questa via. Ci mettiamo la faccia e il cuore».

LE ASFALTATURE – L’assessore Michelini ha anche comunicato una serie di asfaltature in fase di avvio, per un valore indicativo di 500 mila euro. Entro la fine del 2018 si interverrà in piazzale Donatori di Sangue, viale Tricesimo, via Padova, via Marsala, via Tre Galli, via del Cotonoficio.